Al via la XV edizione della scuola estiva di Fisica

Mercoledì, alle ore 16, all’interno del Centro Culturale San Biagio si inaugura la 25° edizione della Scuola Estiva di Fisica, quest’anno intitolata “La natura dell'artificiale”

Mercoledì, alle ore 16, all’interno del Centro Culturale San Biagio si inaugura la 25° edizione della Scuola Estiva di Fisica, quest’anno intitolata “La natura dell'artificiale”, e organizzata dal Centro Interuniversitario di ricerca in Filosofia e Fondamenti della Fisica. Gli incontri, che termineranno lunedì 24 settembre, vedranno come relatori alcuni dei filosofi e scienziati più importanti del momento e saranno incentrati sulla figura e sul pensiero di Alan Mathiason Turing, il grande logico e matematico del Novecento, universalmente riconosciuto come il padre dell'informatica, di cui quest’anno si celebra il centenario della nascita.

L’omaggio a Turing continuerà poi ad Urbino, dal 25 al 27 settembre, con il congresso annuale su “The Legacy of Alan Turing” promosso dall’Académie Internationale de Philosophie des Sciences (A.I.P.S.). Questi due iniziative saranno affiancate da un terzo grande evento, assolutamente unico nel pur molto ricco panorama internazionale delle celebrazioni: un concerto in onore di Turing del pianista Fabrizio Sirotti, in programma per lunedì 24 settembre, alle ore 18, al Teatro Bonci.

L'intera iniziativa è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa, alla quale hanno partecipato l'Assessore alla Cultura del Comune di Cesena Elena Baredi, il Direttore del Teatro Bonci Franco Pollini, e i due professori dell’ateneo urbinate membri del comitato organizzatore, Vincenzo Fano e Gino Tarozzi.

L’Académie Internazionale de Philosophie des Sciences (una delle più prestigiose associazioni internazionali che si occupa della scienza e dei suoi problemi filosofici, costituitasi a Bruxelles subito dopo la fine della seconda guerra mondiale, annoverando tra i suoi membri fondatori i massimi scienziati e filosofi del novecento, quali Albert Einstein, Niels Bohr, Luois de Broglie, Hermann Weyl, Karl Popper, Rudolf Carnap, John Eccles, Alfred Tarski, Norbert Wiener, Eugene Wigner e Johann von Neumann), ritorna così in Italia con il suo congresso annuale, dopo quello organizzato nel 1988, proprio nella città di Cesena, su “Science and Metaphysics”, nel quadro delle celebrazioni del IX Centenario della fondazione dell’Alma Mater Studiorum.

Tali eventi sono stati resi possibili solo attraverso la collaborazione con le seguenti Istituzioni: Dipartimento di Scienze della Comunicazione e di Scienze di Base e Fondamenti dell’Universita' di Urbino, Centro internazionale di Studi di Semiotica e Morfologia, Dipartimento di matematica e fisica dell’Università del Salento, Max Planck Institute for the History of Science, Società Italiana di Logica e Filosofia delle Scienze, Consorzio Aurora Telecomunicazioni

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alle iniziative congressuali parteciperanno studiosi di fama internazionale nel campo della logica e della matematica applicata all’informatica, come Gregory Chaitin, Daniele Mundici, Jean Petitot; della filosofia dell’informatica, come Luciano Floridi e Guglielmo Tamburrini; dei fondamenti della meccanica quantistica, come Tito Arecchi, Roland Omnés e Gino Tarozzi; della filosofia della scienza, come Evandro Agazzi, Giulio Giorello,Vincenzo Fano; della sociologia della comunicazione e della metodologia delle scienze sociali, come Lella Mazzoli e Massimo Negrotti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento