"Al lavoro e a scuola in bicicletta", sono gli ultimi giorni per candidarsi

Le domande vanno presentate esclusivamente on line, utilizzando l’apposito modulo pubblicato sul sito del Comune

Ultimi giorni per aderire al bando 2019 di “Al lavoro e a scuola in bicicletta”, l’iniziativa varata congiuntamente dal Comune di Cesena (congiuntamente a quello di Cesenatico) nell’ambito del progetto “Cambiamo Marcia” che mette a disposizione un incentivo economico di 25 centesimi al chilometro per chi decide di raggiungere in bici il proprio posto di lavoro o la propria scuola.

Il termine per chiedere di partecipare all’iniziativa, infatti, scadrà alle ore 24 di domenica. Il comune ricorda che le domande vanno presentate esclusivamente on line, utilizzando l’apposito modulo pubblicato sul sito del Comune. La graduatoria sarà stilata sulla base dell’ordine di arrivo delle domande e gli utenti ammessi saranno poi contattati via e-mail per confermare la loro domanda e concordare il percorso casa-lavoro o casa-scuola e la corrispondente distanza chilometrica, che servirà per calcolare l’incentivo.

Il numero di partecipanti e l’importo dell’incentivo riconosciuto a ciascuno è condizionato dalla disponibilità economica, ovvero fino ad esaurimento delle disponibilità finanziarie per l’anno 2019.

L'eventuale esclusione (per rinuncia, venir meno dei requisiti o altri motivi) di uno o più dei candidati ammessi all’incentivo, comporterà l’avvio del progetto per la prima persona in graduatoria che non ha ottenuto il contributo.
Com’è noto, quest’anno, oltre ai lavoratori (dipendenti o liberi professionisti), possono candidarsi anche gli studenti residenti a Cesena, purché maggiorenni.

Immutato, però, il requisito fondamentale per tutti: la volontà di modificare le proprie abitudini di spostamento, abbandonando l’auto o la moto, per impegnarsi a raggiungere il posto di lavoro o la scuola pedalando.
La durata del progetto sarà di sette mesi, da aprile a ottobre, con un allungamento di due mesi del periodo di erogazione degli incentivi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento