rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Il conflitto in Ucraina / Bagno di Romagna

Al fianco del popolo ucraino: Bagno di Romagna manifesta contro le bombe di Putin

"La nostra comunità ha dimostrato anche questa volta tanta generosità, non solo con la presenza di sabato, ma con tante donazioni e raccolta di beni di prima necessità", afferma il sindaco

Sabato nelle piazze di Bagno e San Piero i cittadini si sono riuniti con le famiglie ucraine del comune della vallata del Savio insieme alle prime donne e bambini scappati dalle loro case e che hanno lasciato gli uomini a combattere con resistenza la guerra. "Una sofferenza che coinvolge tutti quanti, siamo tutti fratelli e sorelle e cittadini del mondo e per questo abbiamo espresso solidarietà e vicinanza a tutti i paesi in guerra, e oggi in particolare modo al popolo ucraino", afferma il sindaco Marco Baccini.

"Abbiamo concluso i due momenti ascoltando l'inno nazionale ucraino cantato dalle famiglie che vivono e lavorano da anni nel nostro comune insieme alle donne e bambini arrivati a San Piero - ha proseguito -. Ringraziamo tutti i partecipanti che hanno gremito le piazze per chiedere che cessino subito le bombe ed esprimere vicinanza al popolo ucraino".

"La nostra comunità ha dimostrato anche questa volta tanta generosità, non solo con la presenza di sabato, ma con tante donazioni e raccolta di beni di prima necessità che sono già state consegnate a Caritas di Cesena per raggiungere i campi profughi alla frontiera e alle città colpite - ha concluso -. La raccolta continua nel comune di Bagno e Verghereto e verranno consegnate nelle prossime settimane". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al fianco del popolo ucraino: Bagno di Romagna manifesta contro le bombe di Putin

CesenaToday è in caricamento