menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Delegazione cesenaticense consegna gli aiuti al comune terremotato di Caldarola

Già nell'inverno scorso alcuni vigili del fuoco di Cesenatico erano andati in missione come volontari durante l'emergenza e successivamente anche alcuni tecnici comunali avevano lavorato nelle zone di Caldarola e Montegallo

Una delegazione composta dalla dirigente del I Circolo Stella Grandi, dalla dirigente del II Circolo Loredana Aldini, da alcuni insegnanti, dai rappresentai dei genitori, dal sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli e dal Radiosoccorso di Cesenatico, ha fatto tappa sabato nel comune di Caldarola (Macerata) per consegnare i proventi dell'iniziativa benefica che ha coinvolto alunni, famiglie e insegnanti delle scuole di Cesenatico. Ad attendere la comitiva all'istituto comprensivo "De Magistris" c'erano la dirigente Fabiola Scagnetti, il Sindaco Luca Giuseppetti e la Vicesindaco Debora Speziani. 

Il Comune di Caldarola è tra i più colpiti dal sisma del centro Italia. Il 70% delle abitazioni è inagibile, così come gli uffici comunali, la scuola e la caserma. Il I Circolo ha raccolto tra le famiglie e le insegnanti oltre 6.200 euro donati alla dirigente della scuola di Caldarola per finanziare progetti didattici.  Il II Circolo ha portato nelle Marche numerosi scatoloni con materiale didattico e nei prossimi mesi consegnerà una lavagna lim.I bambini di Caldarola hanno ripreso le lezioni in un ex capannone nell'area artigianale dal quale è partita la visita al paese insieme al sindaco di Caldarola che ha accompagnato il gruppo di Cesenatico nella zona rossa e nei moduli in cui gli uffici comunali si sono provvisoriamente insediati. 

La giornata si è conclusa con un pranzo e con la promessa di continuare la collaborazione tra i due Comuni. Già nell'inverno scorso alcuni vigili del fuoco di Cesenatico erano andati in missione come volontari durante l'emergenza e successivamente anche alcuni tecnici comunali avevano lavorato nelle zone di Caldarola e Montegallo, due tra i Comuni in cui la Regione Emilia-Romagna aveva allestito il campo della Protezione Civile. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento