Agricoltura, una consulta che abbracci la Valle del Savio: "Indispensabile per mantenere l'eccellenza"

Soddisfazione per la mozione approvata in consiglio e sottoscritta da Pd, M5S e Lega

"Non possiamo che accogliere favorevolmente l’approvazione in Consiglio comunale della mozione sottoscritta da Lega, Pd e M5s, che promuove l’istituzione di una consulta agricola a più ampia valenza territoriale che possa coinvolgere anche i comuni della Valle del Savio”. Lo afferma Marco Casali, componente e già presidente nello scorso quinquennio del Comitato consultivo per le attività agricole del Comune di Cesena, che apprezza l’attività, in questo caso, propositiva e sinergica del Consiglio comunale.

“L’idea, che sostengo da tempo, - commenta Casali - è quella di ampliare la visione di un territorio che vuole ancora vivere di agricoltura. Perché la Valle del Savio? I motivi dono diversi, ma in primo luogo c’è il punto più dolente: la tutela idrogeologica. Se Cesena soffre e va sottacqua molto lo si deve alla capacità o meno della nostra collina e montagna di saper limitare i danni. Un tema prioritario che necessita quindi di un momento di riflessione a livello territoriale. Ma non ci sono solo i problemi collegati al dissesto idrogeologico".

Continua Casali: "Pensiamo alla necessità di declinare al meglio il concetto di sostenibilità in agricoltura. Un trinomio, dove l’equilibrio ambientale, economico, sociale rappresenta la sfida del futuro per mantenere saldo il settore e su cui la voce locale non può mancare. Parliamo poi dei Bio-distretti. Anche su questo tema riteniamo indispensabile un confronto territoriale allargato che coniughi le esigenze dei territori collinari e montani alla pianura. Ma anche sul Piano di sviluppo rurale c’è l’imperativo di dare via libera alle idee e ad un’attività di stimolo alla Regione, che, lontana dalle esigenze locali, tenta la strada della “normalizzazione” applicativa. Problemi di fauna? Piste forestali? Sistema agrituristico? Attività didattica e vendite dirette? Insomma, i temi da trattare in un Comitato consultivo allargato alla Valle del Savio sono tanti ed ora questo obiettivo ha visto la luce e potrà diventare operativo, se la volontà politica lo sosterrà".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiosa Casali: "L’agricoltura ha bisogno di tutele internazionali e di una certa capacità nel controllare la dismisura spesso imposta dalla globalizzazione, ma ha altrettanto la necessità di un localismo che se ben interpretato rinvigorisce quel legame territoriale che contribuisce a far funzionare una comunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento