Cronaca Piazza Andrea Costa

Ancora un sabato di tensione in Piazza Costa: un ragazzo aggredito con un pugno in faccia

Piazza Costa, fulcro indiscusso della movida estiva cesenaticense, è stata teatro di un altro fatto di cronaca, esclusa però l'omofobia

Cesenatico mette a referto un altro fine settimana ad alta tensione, con un episodio di violenza. Ancora una volta Piazza Costa, fulcro indiscusso della movida estiva cesenaticense, è stata teatro di un fatto di cronaca che ha trovato un'ampia risonanza sui social per tutto il weekend appena trascorso. In pratica un ragazzino, minorenne, si è preso un pugno in faccia, è accaduto sabato intorno alle 17:15.

Lascia la pistola nel bagno dello stabilimento

A sferrarlo un coetaneo, magrebino in base alla testimonianza dell'aggredito, ma a differenza di quanto affermato attraverso i social network, l'omofobia non c'entra. Alla base i soliti futili, anzi inesistenti motivi, uno sguardo di troppo, e complice l'alcol il malcapitato ragazzino si è beccato un cazzotto, prima di rifugiarsi nel bagno Veneto, il ragazzo ha avuto la prontezza di allontanarsi evitando conseguenze peggori. Dallo stabilimento i titolari hanno allertato i soccorsi, e sul posto sono giunti i Carabinieri della Compagnia di Cesenatico. Va detto che la piazza è presidiata in modo costante a partire dalle 21, orario più sensibile ad episodi di questo tipo. Le forze dell'ordine chiariscono che anche nei momenti di cambio turno delle pattuglie il territorio da presidiare non rimane scoperto.

Il sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli si era cautelato con un'ordinanaza che nel fine settimana vieta la vendita da asporto di bevande in vetro. Questo per evitare quanto accaduto lo scorso fine settimana quando Piazza Costa diventò un 'campo di battaglia', disseminata di cocci di bottiglia e vetri rotti. Ma questo evidentemente non ha placato il fine settimana alcolico di tanti giovani e giovanissimi che trovano in Piazza Costa una valvola di sfogo.

L'ultimo episodio accende i riflettori ancora una volta sulla piazza all'ombra del Grattacielo, in un momento in cui Cesenatico chiede a gran voce rinforzi sul piano della sicurezza, in attesa del prevedibile assalto di turisti. I Carabinieri tengono a chiarire che non ci sono state risse o gang in azione, ma solo il pugno che ha coinvolto i due ragazzi. La vittima che si è presa il cazzotto ha rimediato lievi ferite e al momento non è stata sporta denuncia. Ovviamente la mente ritorna a giugno 2020 quando in Piazza Costa volarono coltellate con due giovani che finirono in ospedale, l'episodio di questo sabato potrebbe essere un campanello d'allarme.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora un sabato di tensione in Piazza Costa: un ragazzo aggredito con un pugno in faccia

CesenaToday è in caricamento