rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca Cesenatico

Albergatori bloccarono con la forza gli ispettori del lavoro: condannati

Quelle denunce hanno portato ad una condanna in primo grado alla pena a 5 e 6 mesi di reclusione per la resistenza a pubblico ufficiale in concorso, opposta agli ispettori del Lavoro

Condanna in tribunale per due albergatori, padre e figlio, che nel 2009 impedirono un controllo degli ispettori del lavoro nella loro struttura alberghiera. La condanna al tribunale di Forlì (giudice Poillucci) è arrivata lo scorso ottobre ed ora è stata depositata la sentenza, secondo la quale fu una vera e propria aggressione quella che i due albergatori, titolari di un hotel di Cesenatico, misero in atto per impedire l'ispezione.

L'ispezione avvenne il 19 giugno 2009: in quell'occasione per i due albergatori di origine siciliana, di 64 e 25 anni, padre e figlio, fioccarono le denunce per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e rifiuto di esibire documenti utili alla identificazione. Quelle denunce hanno portato ad una condanna in primo grado alla pena a 5 e 6 mesi di reclusione per la resistenza a pubblico ufficiale in concorso, opposta agli ispettori del Lavoro. I due funzionari pubblici, in quell'occasione, furono allontanati con violenza dai locali e si rese necessario ricorrere all’intervento dei Carabinieri anche per poter recuperare tutti gli effetti personali, appartenenti agli ispettori coinvolti, che erano stati trattenuti dai gestori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albergatori bloccarono con la forza gli ispettori del lavoro: condannati

CesenaToday è in caricamento