Caso di covid a Bagno, il contagio si estende nell'ambito familiare. In 15 in quarantena

Ad aggiornare sulla situazione è il sindaco Marco Baccini: "Il contagio si è esteso nell'ambito familiare di riferimento

Cresce il numero dei positivi al covid-19 nel Comune di Bagno di Romagna dopo il caso comunicato domenica. Ad aggiornare sulla situazione è il sindaco Marco Baccini: "Il contagio si è esteso nell'ambito familiare di riferimento, dove è stata riscontrata la positività dei due genitori e della cognata della persona positivi. I due genitori sono stati ricoverati nel reparto Covid (non in terapia intensiva) all'Ospedale Bufalini di Cesena". Parallelamente è partita la ricerca delle persone entrate in contatto con la concittadina positiva: "Questo ha permesso di verificare che non sussistono altri casi di positività - tranquillizza Baccini -. D'altra parte, in forza delle disposizioni sanitarie di prevenzione, sono stati tuttavia messe in quarantena 15 nostri concittadini, che effettueranno un secondo tampone al termine del periodo di incubazione del virus".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Evidenzia il primo cittadino: "Questo episodio ci mette realisticamente ed ancor più in evidenza quali possono essere le conseguenze di un'ipotesi di contagio. Oltre ai rischi sanitari che possono colpire familiari anziani, si aggiungono le conseguenze di isolamento delle persone che sono entrate in stretto contatto con chi poi, seppur asintomatico, risulta positivo al contagio, ciò che crea disagi familiari e lavorativi diffusi. Se da una parte si tratta di situazioni involontarie, dall'altra questi episodi ci devono "allarmare" sulla pericolosità ancora attuale del contagio, tanto da imporre un innalzamento della responsabilità di prevenzione in tutti i gesti di vita quotidiana. Pertanto, mi corre l'obbligo di sollecitare a tutti la massima responsabilità e serietà nel rispettare le misure di prevenzione e nel tenere comportamenti quanto più prudenti possibile, al fine di preservare la salute personale e delle persone che ci attorniamo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento