Agente di commercio si appropria "a piccole dosi" di 20mila euro: denunciato

I carabinieri di Cesena hanno smantellato una frode commerciale che avrebbe fruttato, secondo le accuse, la bella cifra di circa 20mila euro

I carabinieri di Cesena hanno smantellato una frode commerciale che avrebbe fruttato, secondo le accuse, la bella cifra di circa 20mila euro. I militari ritengono che il soggetto denunciato, un agente di commercio di 42 anni, calabrese, operante nel settore avicolo, abbia trattenuto numerose somme di piccolo importo, il cui totale nel tempo, però, sarebbe arrivato a circa 20mila euro. L'agente di commercio ha restituito il denaro, sostenendo che si è trattato di errori materiali, ma questo non ha impedito la denuncia per appropriazione indebita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento