rotate-mobile
Il lutto

Addio all'ingegner Pier Luigi Pagliarani, papà della meccanizzazione nella lavorazione dell’ortofrutticoltura

I funerali si svolgeranno sabato alle 8, con partenza dall’ospedale Bufalini e arrivo alla chiesa di Santa Maria della Speranza dove, alle 10, si terrà la messa funebre

E’ deceduto all’ospedale Bufalini dove era ricoverato da qualche tempo, l’ingegner Pier Luigi Pagliarani. Originario di Cesenatico aveva compiuto da poco 84 anni. Ingegnere meccanico apparteneva a quella generazione di tecnici lungimiranti e creativi che hanno dato il via alla meccanizzazione nella lavorazione dell’ortofrutticoltura a Cesena e ben oltre i confini cittadini. E’ stato infatti parte attiva nell’azienda Roda che, a metà degli anni ’60 del ‘900, programmò e mise in atto macchine capaci di selezionare e confezionare i prodotti ortofrutticoli dando ampio respiro ad una produzione che si attesterà come il fulcro dell’economia di quel periodo e di quelli successivi.

In seguito è stato dirigente in altre aziende nate sulla traccia di quella prima esperienza, ossia la Unicar, la Grillo e, nell’ultimo periodo della sua vita professionale, della Ondaplast.  Sposando i principi del “servire per gli altri” è stato anche molto attivo nell’ambito del Rotary Club Cesena, di cui è stato presidente negli anni 1988/89 e, successivamente, Governatore dell’area Emilia-Romagna Repubblica di San Marino negli anni 2011/12. In questi ambiti si è distinto soprattutto in relazione alle iniziative culturali e umanitarie e per la formazione dei soci con notevoli aperture sulle nuove forme mediatiche di comunicazione. I funerali si svolgeranno sabato alle 8, con partenza dall’ospedale Bufalini e arrivo alla chiesa di Santa Maria della Speranza dove, alle 10, si terrà la messa funebre. Lascia la moglie Nadia, i figli Elisabetta e Alessandro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio all'ingegner Pier Luigi Pagliarani, papà della meccanizzazione nella lavorazione dell’ortofrutticoltura

CesenaToday è in caricamento