menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio al Maestro Morricone, cittadino onorario di Sarsina: "Il suo genio toccò la nostra comunità"

C’è un filo sottile che legava Il Maestro Ennio Morricone alla Città di Sarsina che gli riconobbe la cittadinanza onoraria nell’anno 2008

Addio al Maestro Ennio Morricone, che si è spento lunedì all'aba "con il conforto della fede" ha fatto sapere la famiglia del premio Oscar. Il grande musicista e compositore aveva 91 anni, è stato autore delle colonne sonore più belle del cinema italiano e mondiale da "Per un pugno di dollari" a "C'era una volta in America", da "Nuovo cinema Paradiso" a "The Hateful eight", "da Gli intoccabili" a "Malena". Qualche giorno fa si era rotto il femore e si trovava in una clinica romana per le conseguenze della caduta.

C’è un filo sottile che legava Il Maestro Ennio Morricone alla Città di Sarsina che gli riconobbe la cittadinanza onoraria nell’anno 2008 con l’allora Sindaco Lorenzo Cappelli. Infatti, in occasione delle celebrazioni del millenario della Basilica concattedrale, compose la cantata mistica per flauto “Vuoto d’Anima Piena”. Il 25 agosto del 2008 diresse, all’interno della Basilica la “prima” esecuzione della Cantata, un’orchestra di oltre 120 elementi tra musicisti e coristi.

“L’amministrazione comunale – osserva il Sindaco Enrico Cangini – esprime il proprio cordoglio per la scomparsa di un concittadino onorario che ha toccato col suo genio creativo la nostra piccola comunità. Un’immagine ed un’eredità, quella di Morricone a Sarsina, che rimarrà indelebile nella memoria collettiva.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento