E' la settimana della Protezione Civile: addestramento lungo il Savio

Nelle piazze di San Piero in Bagno, Mercato Saraceno, Sarsina e Balze di Verghereto, saranno allestiti punti informativi a cura delle Associazioni di Volontariato locali

L’Unione dei Comuni Valle del Savio partecipa alla “Settimana Regionale della Prevenzione e della Protezione Civile” con una giornata informativa che coinvolgerà tutti i comuni. L’appuntamento è per la mattina di sabato, dalle 8,30 alle 12,30 circa. Nelle piazze di San Piero in Bagno, Mercato Saraceno, Sarsina e Balze di Verghereto, saranno allestiti punti informativi a cura delle Associazioni di Volontariato locali. Coinvolte l’associazione Volontari Alto Savio, la Fraternita di Misericordia Balze, la Confraternita di Misericordia Sarsina, le Misericordie Alfero “Mario Fabbri” e l’Associazione Nazionale Alpini di Mercato Saraceno.

Invece, a Cesena l’iniziativa si svolgerà in via IV novembre, sull’area golenale del fiume Savio nei pressi del Ponte Vecchio. In azione ci saranno le squadre speciali di cinofili che simuleranno le ricerche di una persona in superficie, le  squadre speciali di subacquei con operazioni di soccorso e assistenza in ambiente fluviale, mentre le squadre speciali per le operazioni di difesa arginale saranno impegnate in un addestramento con l’utilizzo delle motopompe in alveo e la posa di barriera di contenimento inquinanti. Tali attività saranno svolte dal Gruppo Comunale Volontari Protezione Civile di Cesena, dal Centro Soccorso Sub “Roberto Zocca” e dal Comitato locale Croce Rossa Italiana.

L’iniziativa proseguirà nel pomeriggio, dalle 15 alle 17,30 circa, nella Centrale Idroelettrica Brenzaglia di Via Roversano. Anche qui sono previste attività divulgative con presenza di Unità Cinofile da Soccorso, ma saranno proposte anche escursioni e giri in canoa lungo il Savio a cura dell’Associazione per il Parco del Fiume Savio e attività didattiche varie. Sabato le piazze e gli scenari di addestramento saranno mantenuti in collegamento radio grazie all’Associazione Radioamatori Italiani di Cesena, che provvederà anche a testare la copertura radio presso i Comuni della vallata.

Il programma della “Settimana della Protezione Civile” proseguirà nei giorni successivi con interventi di divulgazione e promozione su prevenzione dei rischi e modalità di autoprotezione nelle scuole di Verghereto e Mercato Saraceno da parte dell’Associazione Nazionale Alpini Gruppo di Mercato Saraceno e della Fraternita Misericordia di Balze. Tutte le iniziative saranno svolte in stretta collaborazione e con la necessaria supervisione dell’Agenzia Regionale Sicurezza Territoriale e Protezione Civile - Servizio Area Romagna, nonché in collaborazione con il Coordinamento Provinciale del Volontariato di Forlì-Cesena.

"Oggi più che mai, davanti ai fenomeni del cambiamento climatico che rendono sempre più frequenti eventi un tempo considerati straordinari - sottolineano il sindaco Paolo Lucchi e l’assessore Francesca Lucchi - è fondamentale un impegno deciso delle istituzioni per passare dalla logica dell’emergenza alla logica della prevenzione. Per questo. la Settimana regionale della prevenzione e della protezione civile  per noi è da sempre un appuntamento particolarmente importante, perché da un lato consente ai volontari coinvolti di testare la propria organizzazione ed operatività in situazioni di emergenza, e dall’alto  favorisce la sensibilizzazione di tutti su questi temi e fa conoscere meglio come comportarsi in caso di necessità. Per questo ringraziamo i volontari del Gruppo Comunale Volontari Protezione Civile di Cesena, dal Centro Soccorso Sub “Roberto Zocca” e dal Comitato locale Croce Rossa Italiana, che sotto il coordinamento dell’ufficio di Protezione Civile si occuperanno della gestione ed organizzazione della giornata”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento