menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acqua limpida e bassa vicino alla riva, Cesenatico riceve la Bandiera verde dei pediatri

Anche quest’anno Cesenatico, per le sue caratteristiche e i suoi servizi, è stata inserita tra le spiagge italiane più adatte ai bambini

Acqua limpida e bassa vicino alla riva, sabbia fine adatta per torri e castelli, bagnini di salvataggio, giochi, spazi per cambiare il pannolino o allattare e parchi, gelaterie, strutture sportive, locali per l’aperitivo e ristoranti adatti a tutti. Ecco l’identikit di ogni spiaggia che è stata premiata con la Bandiera Verde dei Pediatri 2020, riconoscimento ricevuto ancora una volta anche da Cesenatico. Le caratteristiche della Bandiera Verde, assegnata da una platea di 2.550 pediatri, guardano sì a tutto ciò che ruota intorno al mondo dei bambini, ma anche alle loro famiglie e alle opportunità di cui possono usufruire. Cesenatico è storicamente un punto di riferimento per questo tipo di turismo, fondato su servizi vicini e accessibili ma anche sul calore e la disponibilità degli operatori abituati ad accogliere le vacanze di genitori e bambini. Il riconoscimento arriva a certificare l’insieme di molte tessere che compongono il mosaico dell’estate di Cesenatico: strutture all’avanguardia e accessibili e il calore umano che da sempre contraddistingue tutta la Romagna. I comuni italiani premiati sono 144, 2 le località spagnole e 1 quella rumena. 

“La Bandiera Verde dei Pediatri è un riconoscimento che deve essere orgoglio per tutta Cesenatico, il frutto della collaborazione tra l’Amministrazione Comunale e i privati che si impegnano da anni per rendere la nostra città accogliente e un punto di riferimento per le vacanze. La bellezza di Cesenatico è quella di riuscire a raccogliere un ampio target di turisti, i bambini e le famiglie sono sempre i benvenuti”, le parole del Sindaco Gozzoli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento