Acieloaperto trasloca a Villa Torlonia: il rammarico di Lucchi e Castorri

Il sindaco Paolo Lucchi e l'assessore alla Cultura, Christian Castorri, evidenziano il dispiacere dell'amministrazione comunale per "l’inevitabile trasferimento"

La rassegna "Acieloaperta", inizialmente programmata alla Rocca Malatestiana di Cesena, si svolgerà a Villa Torlonia di San Mauro Pascoli. Il sindaco Paolo Lucchi e l'assessore alla Cultura, Christian Castorri, evidenziano il dispiacere dell'amministrazione comunale per "l’inevitabile trasferimento". "Siamo certi che questo trasferimento, dettato esclusivamente dall’impossibilità di garantire le necessarie condizioni di sicurezza all’interno della Rocca nel pieno rispetto delle norme, non interromperà il dialogo costruttivo avviato in questi mesi con l’associazione Retropop live affinché, a partire già dal 2018, vi siano tutte le condizioni per tornare ad ospitare a Cesena quei concerti che in questi anni hanno riscontrato l’apprezzamento di un ampio pubblico e che hanno dato la possibilità alla Città di potersi promuovere e di promuovere un luogo culturale particolarmente significativo come la Rocca Malatestiana - evidenziano -. Anche il percorso che ci porterà fra qualche giorno alla pubblicazione del bando per l’individuazione del nuovo gestore, terrà conto della necessità di superare alcune criticità che ci hanno portato, in questi ultimi mesi, a dover rinunciare ad appuntamenti già programmati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento