Accosta in E45 per far pipì e finisce giù da una scarpata

Disavventura di un giovane rom mercoledì sera. E' stato tratto in salvo dai vigili del fuoco dopo un volo di decine di metri. Non ha riportato lesioni gravi

Ha fatto un brutto volo giù da una scarpata in pieno buio a ridosso della E45. E' stata la disavventura che ha visto protagonista un romeno sui 30 anni che, nella sera di mercoledì alle 23 circa, ha accostato con l'auto per fare pipì nella piazzola di sosta dopo lo svincolo di San Piero Nord in direzione Cesena. Ha scavalcato il guard rail e è scivolato giù dalla scarpata senza riportar ferite gravi. Con lui, in auto, c'erano quattro connazionali che hanno atteso l'arrivo delle forze dell'ordine. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco di Bagno e la PolStrada.

Le forze dell'ordine hanno catalogato l'accaduto sotto la sigla “infortunio”. Per loro la chiamata è scattata alle 23.30, hanno coadiuvato l'intervento insieme agli uomini del 115 del turno notturno che hanno materialmente recuperato il ragazzo dopo un volo di decine di metri. Chi era all'interno dell'auto aveva una età compresa tra i 24 e i trenta anni e nessuno di loro è residente in zona. Si pensa quindi che fossero qui di passaggio. Di certo quella sosta nella piazzola ha cambiato i loro piani. Le forze dell'ordine non si spiegano il motivo del gesto del ragazzo. Poteva evitare di scavalcare il guard rail e così l'infortunio.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Cresce la curva dei contagi, "focolaio" in un caseificio. Il Covid torna ad uccidere nel Cesenate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento