Accordo Comune-sindacati: agenti della Municipale sulle strade per 19 ore di fila

“Questo significa - sottolinea il sindaco Paolo Lucchi - che ora possiamo contare sulla presenza della Polizia Municipale sulle strade per diciannove ore di seguito"

Va a pieno regime l’accordo siglato nelle settimane scorse fra Comune e organizzazioni sindacali, per una maggiore presenza sulle strade della Polizia Municipale in orario pomeridiano e notturno. Grazie a una diversa organizzazione e  ad orari sfalsati, è stato possibile allungare alle 20 i servizi del pomeriggio (mentre, per una regolamentazione dei primi anni Duemila, finora il turno pomeridiano è terminato di norma alle 19,00), spostare di mezzora (alle 7.30 anziché le 7) l’inizio del turno del mattino per alcune pattuglie e prevedere lo slittamento nell’orario pomeridiano di alcune pattuglie. Proprio in virtù di queste modifiche sarà possibile garantire una maggiore copertura del territorio, anche nelle fasce orarie di passaggio fra i turni. Ma, soprattutto, l’accordo ha consentito anche quest’anno – come già sperimentato negli anni scorsi – l’allungamento del’attività serale fino alle ore 2, con la possibilità di potenziare il numero degli agenti in servizio in occasione di eventi particolari.

“Questo significa - sottolinea il sindaco Paolo Lucchi - che ora possiamo contare sulla presenza della Polizia Municipale sulle strade per diciannove ore di seguito, dalle 7 del mattino alle 2 di notte. Si tratta di un potenziamento del servizio che rientra nel più complessivo impegno per la tutela della sicurezza e che, anche attraverso il costante rapporto di collaborazione con la Polizia e i Carabinieri, mira a dare una risposta migliore alle istanze dei cittadini, che sempre più spesso interpellano la nostra Polizia Municipale per segnalare problemi e fare richieste di intervento. Dopo la recentissima inaugurazione della nuova sede, l’avvio dell’accordo rappresenta un ulteriore, importante passo avanti in questa direzione, e ringrazio il comandante Giovanni Colloredo, tutte le donne e gli uomini del Corpo, i rappresentanti delle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil e le Rsu, per averne compreso l'importanza e per averlo reso possibile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento