rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Accolti in Comune 71 nuovi assunti, dalla sicurezza ai servizi digitali: "Ricambio generazionale"

“L’assunzione di nuovi dipendenti – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – corrisponde a un vero ricambio generazionale, ed è per sua natura un elemento molto positivo per la Pubblica Amministrazione"

Martedì mattina il Sindaco Enzo Lattuca ha dato il benvenuto, augurando loro un buon lavoro, ai 71 neoassunti dal Comune di Cesena e dall’Unione dei Comuni Valle del Savio. I nuovi dipendenti sono stati accolti anche dal Segretario Generale Manuela Mei e dalla Dirigente del Personale Stefania Tagliabue e hanno avviato una prima formazione necessaria al loro inserimento all’interno dei due Enti.

“L’assunzione di nuovi dipendenti – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – corrisponde a un vero ricambio generazionale, ed è per sua natura un elemento molto positivo per la Pubblica Amministrazione e per lo svolgimento di tutti i servizi rivolti al cittadino. In un momento storico come quello che tutti stiamo affrontando, caratterizzato da una condizione di crisi, abbiamo ritenuto opportuno intervenire sul piano assunzioni e a favore di tutti quei settori dell’Ente che necessitano di una riorganizzazione dell’organico, e che risultano maggiormente impegnati, e per sostituire pensionamenti e cessazioni. Guardiamo dunque avanti con ottimismo tenendo bene a mente i tanti progetti che sviluppiamo e a cui stiamo lavorando e i nuovi servizi che caratterizzano, nel segno dell’innovazione e della digitalizzazione, l'attività comunale. Negli ultimi mesi – prosegue il Sindaco – abbiamo alzato ulteriormente l’asticella degli obiettivi che ci siamo prefissati, penso a questo proposito alle opportunità fornite dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) e al reperimento di nuove risorse, e sono certo che i neoassunti, con le loro competenze, potranno contribuire al raggiungimento dei risultati auspicati. Lavorare per l’Amministrazione pubblica significa innanzitutto operare a favore della collettività, impegnandosi quotidianamente per il bene della città e di tutti i cittadini”.

Sono 46 le donne e 25 gli uomini assunti dal 1° luglio 2021 al 1° febbraio 2022, con una media anagrafica di 34 anni. Nello specifico, sono 51 i neodipendenti del Comune di Cesena e 20 dell’Unione dei Comuni Valle Savio. I settori interessati dalle nuove assunzioni sono: Servizi al cittadino e Innovazione tecnologica, Biblioteca Malatestiana e Cultura, Servizi sociali (Unione), Polizia Locale, Lavori Pubblici, Pianificazione strategica, Tutela ambiente e del territorio,  Personale e Organizzazione, Servizi educativi, istruzione e sport, Sviluppo economico, Sportello Unico delle attività produttive (Suap) (Unione), Progetti europei, Servizi amministrativi, partecipazione e patrimonio, Entrate tributarie e Servizi economico-finanziari, Stazione Unica Appaltante (Unione).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accolti in Comune 71 nuovi assunti, dalla sicurezza ai servizi digitali: "Ricambio generazionale"

CesenaToday è in caricamento