rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca Cesenatico

La lite degenera, trovato sanguinante in strada dopo una doppia coltellata al collo: caccia all'aggressore

I Carabinieri della Compagnia di Cesenatico proseguono la caccia all'aggressore. L'episodio risale alla notte tra giovedì e venerdì

Colpito due volte al collo con un coltello, sono le conseguenze di una lite degenerata che poteva avere conseguenze ben più gravi. I Carabinieri della Compagnia di Cesenatico proseguono la caccia all'aggressore che nella notte tra giovedì e venerdì ha aggredito brutalmente lungo viale Carducci un 30enne di origine marocchina. Il fatto è accaduto intorno alle 3 di notte quando i locali della zona erano ormai chiusi. Il ferito è stato trovato in strada sanguinante dopo l'allarme lanciato da alcuni passanti. Quando sono arrivati i soccorrittori del 118 l'uomo è stato trovato in terra in stato confusionale, con due ferite tra il viso e la gola. Il contesto pare quello di una lite degenerata anche a causa dei fumi dell'alcol, e per motivi futili, come di solito accade in questi casi. Il 30enne di origine magrebina non è stato in grado di raccontare l'accaduto, e se l'è cavata con una prognosi di 7 giorni, ma le coltellate sferrate dall'aggressore in quelle parti del corpo, potevano avere conseguenze molto più gravi. Dopo i fendenti l'aggressore si è dato alla fuga. L'episodio potrebbe essere un campanello d'allarme, l'accoltellamento è avvenuto non lontano da piazza Costa, zona ad alta tensione dal punto di vista della sicurezza in estate. I Carabinieri di Cesenatico indagano sull'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lite degenera, trovato sanguinante in strada dopo una doppia coltellata al collo: caccia all'aggressore

CesenaToday è in caricamento