menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ospitalità ai migranti: un bando per trovare case in affitto da privati

Il bando è stato inserito sul portale della Prefettura all'indirizzo https://www.prefettura.it/forlicesena, nella sezione "Amministrazione Trasparente - Bandi di gara e contratti"

I profughi accolti nelle case private del territorio dell’Unione Rubicone e Mare. La Prefettura di Forlì-Cesena ha pubblicato un avviso pubblico per la ricognizione di disponibilità di soluzioni abitative private da utilizzare per il servizio di accoglienza dei profughi richiedenti asilo politico nel territorio di Sogliano al Rubicone, Savignano Sul Rubicone, Longiano, Borghi, Gambettola, Gatteo e San Mauro Pascoli. Il bando è stato inserito sul portale della Prefettura all'indirizzo https://www.prefettura.it/forlicesena, nella sezione “Amministrazione Trasparente – Bandi di gara e contratti”. Il bando è aperto fino al 31 dicembre.

La disponibilità di soluzioni abitative potrà essere rappresentata, secondo i termini di cui al punto 3 dell'avviso. I servizi di gestione di accoglienza, viene specificato nel bando, "saranno espletati a cura degli operatori economico-sociali affidatari di detti servizi da parte dell’Unione Rubicone e Mare, in forza della “Convenzione per la messa a disposizione di posti straordinari per la prima accoglienza dei cittadini stranieri temporaneamente presenti sul territorio”, in vigore tra l'Unione e la Prefettura".

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE "La disponibilità delle soluzioni abitative private potrà essere rappresentata dai soggetti privati proprietari, ovvero titolari di capacità giuridica di locare direttamente il bene", viene spiegato. Il modulo potrà essere trasmesso, a partire dal 28 settembre alla Prefettura di Forlì, all'indirizzo di posta elettronica certificata protocollo.preffc@pec.interno.it, oppure recapitato a mano, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13, all’Ufficio Protocollo della Prefettura, oppure spedito tramite raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo Prefettura - U.T.G. di Forlì-Cesena, Piazza Ordellaffi 2, Forlì.

SOLUZIONI ABITATIVE - "Le soluzioni abitative private destinate all’accoglienza di che trattasi dovranno essere ubicate nel territorio dei Comuni dell’Unione Rubicone e Mare, con particolare riguardo a quei Comuni che attualmente non assicurano l’equa distribuzione delle quote di migranti accolti sul territorio, quali Savignano Sul Rubicone, Borghi, Gambettola, Gatteo e San Mauro Pascoli - viene chiarito nel bando -. Per soluzioni abitative si intendono immobili ad uso civile abitazione e strutture alberghiere con capienza non superiore a 20 posti".

UTILIZZO DELLE STRUTTURE - WL’eventuale utilizzo delle soluzioni abitative avverrà da parte degli Enti Gestori incaricati dell’espletamento dei servizi di accoglienza, nell’ambito del predetto territorio, così come individuati dall’Unione Rubicone e Mare - viene specificato -. L’eventuale rapporto contrattuale sarà stipulato tra l’Ente Gestore ed il proprietario, o il titolare di capacità giuridica di locare l’immobile, nelle forme consensualmente stabilite".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento