Sversava rifiuti edili in un terreno agricolo: denunciato un imprenditore

L'uomo dal proprio autocarro aveva appena gettato macerie lungo un viale dove, peraltro, erano state recentemente buttate altre macerie nei giorni precedenti.

Sorpreso mentre sversava rifiuti in un'area agricola. Un cinquantenne cesenaticense, titolare di una piccola imprese edile, è stato denunciato a piede libero dagli agenti del Polizia Municipale di Cesenatico. L'episodio è avvenuto a Sala, in via Fenili. L'uomo dal proprio autocarro aveva appena gettato macerie lungo un viale dove, peraltro, erano state recentemente buttate altre macerie nei giorni precedenti.

L'imprenditore è risultato in possesso dei titoli richiesti dalla legge per trasportare quella tipologia di rifiuti, dallo stesso prodotti in un cantiere edile poco distante. Ma l'attività di recupero delle macerie riscontrata, oltre che vietata, è soggetta ad ulteriori titoli abilitativi che nel caso specifico mancavano. Si è così configurato l'ipotesi di reato di gestione illecita di rifiuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il cinquantenne è stato denunciato insieme ai proprietari dei terreni interessati, ora da bonificare. Nell'occasione è stata accertata sul posto anche la presenza di alcuni manufatti abusivi (capanni, attrezzaie, tettoie), non riconducibili all'uomo ma ad altre persone, che sono stati segnalati al Comune al fine della loro demolizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento