Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Cesenatico

Cesenatico, lotta agli "zozzoni": fototrappole contro l'abbandono dei rifiuti

"Il nostro obiettivo è attivare, su diverse aree sensibili, un sistema con fototrappole, simile a quello sviluppato da altri Comuni del territorio, in grado di individuare i responsabili", precisa il sindaco Matteo Gozzoli

La giunta comunale, nei giorni scorsi, ha rinnovato la Convenzione, interrotta dal 2015, con le Guardie Ecologiche Volontarie. L’obiettivo è garantire controllo e monitoraggio più approfonditi delle isole ecologiche, delle aree verdi nei parchi e dei luoghi in cui si evidenziano i maggiori abbandoni, come le zone di Ponente, Valverde e Villamarina, con il coinvolgimento, nel contempo, delle scuole del territorio tramite percorsi di educazione ambientale. In particolare in questo periodo, complice il cambio di stagione, si assiste al ripetuto abbandono di rifiuti ingombranti e macerie di cantiere che vengono lasciati ai margini delle strade o accanto ai cassonetti causando notevoli problemi di igiene pubblica e di decoro urbano. Anche le aree del forese sono spesso colpite da questi abbandoni che generano un costo ulteriore sulla collettività a causa dei recuperi straordinari.

"È necessario operare un controllo capillare e incisivo sul fenomeno dell'abbandono dei rifiuti - afferma l'assessore all'Ambiente Valentina Montalti -. Queste situazioni non sono più tollerabili. Le azioni da mettere in campo sono numerose: occorre educare la cittadinanza al rispetto per l'ambiente e dunque anche al corretto conferimento del rifiuto, nello stesso tempo è fondamentale prevedere sanzioni salate per i trasgressori, cittadini e imprese, che saranno ritenuti responsabili degli abbandoni. La collaborazione con le Gev è partita lunedì e prevederà un contatto diretto con gli operatori di Hera e con la Polizia Municipale per affrontare il problema con maggior efficacia. “Il nostro obiettivo è attivare, su diverse aree sensibili, un sistema con fototrappole, simile a quello sviluppato da altri Comuni del territorio, in grado di individuare i responsabili - precisa il sindaco Matteo Gozzoli -. La Polizia Municipale rappresenta un elemento chiave di questo progetto di cui l'amministrazione si sta già occupando”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesenatico, lotta agli "zozzoni": fototrappole contro l'abbandono dei rifiuti

CesenaToday è in caricamento