rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

A Sarsina trasporti gratis per tutti i ragazzi fino a 14 anni: "Sforzo importante che abbiamo sentito il dovere di fare"

"Una scelta che ha determinato uno sforzo importante per le casse comunali (il costo del trasporto comunale è di circa 150.000 euro) ma che abbiamo sentito il dovere di fare per dare un segnale", spiega il sindaco Cangini

Una buona notizia alla vigilia dell’inizio dell’anno scolastico 2022/23 per le famiglie sarsinati che, per il terzo anno consecutivo, non dovranno sostenere il costo del trasporto per i propri ragazzi che frequentano le scuole dell’infanzia e la primaria (di I° e II° grado). Una decisione coerente con quanto stabilito dalla Regione Emilia Romagna che per i ragazzi che fruiranno del trasporto pubblico locale per raggiungere le scuole superiori (14 – 18 anni) ha previsto la gratuità per quei nuclei che rispettano determinati parametri di reddito.

“Con piacere l’Amministrazione Comunale, grazie a delle politiche virtuose di bilancio, ha potuto farsi carico del costo del trasporto scolastico, effettuato con automezzi e personale comunale esonerando, esonerando le famiglie di Sarsina dal pagamento delle tariffe mensili  anche per l’anno scolastico 2021/2022 – commenta il Sindaco Enrico Cangini - Una scelta che ha determinato uno sforzo importante per le casse comunali (il costo del trasporto comunale è di circa 150.000 euro) ma che abbiamo sentito il dovere di fare per dare un segnale di sostegno e vicinanza nei confronti di quei nuclei familiari  e soprattutto di quei ragazzi che vivono in periferia e che già sono chiamati ad un sacrificio maggiore per raggiungere la scuola rispetto a chi vive nel capoluogo e nei centri abitati. Si tratta di un’iniziativa che si innesta in quel metodo di ‘attenzione alla persona’ che stiamo cercando di attuare in tutti gli ambiti di intervento dell’amministrazione pubblica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Sarsina trasporti gratis per tutti i ragazzi fino a 14 anni: "Sforzo importante che abbiamo sentito il dovere di fare"

CesenaToday è in caricamento