A Ponte Pietra i primi calci al pallone, serata amarcord per Zammarchi e Campagna

Una cena natalizia amarcord per i due calciatori del Cesena, a Ponte Pietra hanno iniziato a giocare a calcio

Giovedì sera è stata una serata di ricordi per i due giocatori del Cesena Andrea Zammarchi e Francesco Campagna, la cena natalizia al ristorante Isola della Pizza di Ponte Pietra è stato un po' come tornare a casa. Perchè Zammarchi e Campagna iniziarono a tirare i primi calci al pallone più di dieci anni fa prorio sul campo del Ponte Pietra. Presente tutto lo staff tecnico della società che non ha perso occasione per accogliere i due calciatori ricordando gli anni dove tutto ebbe inizio, quando tutto il gruppo era composto da una trentina di bambini suddivisi in 2 categorie.  Presente anche la Prima Squadra composta da ragazzi del posto che competono da anni nei campionati di Eccellenza del Centro Sportivo di Cesena.

L'attività è organizzata da Cristiano Casadei responsabile del Settore Giovanile. Sono circa una decina i mister che accompagnano le squadre ogni settimana sui campi di gioco di mezza Cesena: Mauro Collini e Raffaele di Censo per le Categorie Primi Calci, Massimiliano Foscati, Marco Forlivesi per la Scuola Calcio, Alessandro Bocchini, Alberto Rota e Giuseppe Moriero per le annate Pulcini, infine Matteo Zani e Brunelli Elia per la categoria Giovanissimi quest'anno di scena nel campionato Provinciale FIGC.
Alla guida di questa piccola grande realtà c'è il Presidente Andrea Montanari che da oltre vent'anni con passione e non pochi sacrifici tiene in piedi un movimento ispirato ai valori dell'amicizia e della solidarietà. Pontepietra si è confermata negli anni un'ottima realtà per fare calcio e divertirsi assieme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento