rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

A novembre la cooperativa "si spende" per la giornata contro la violenza sulle donne

Per tutto il mese i soci potranno sostenere i centri antiviolenza e le associazioni che si occupano di donne vittime di abusi con l’1% degli acquisti della linea Solidal e dei prodotti Frutti di pace

Coop Alleanza 3.0 continua il suo impegno al fianco delle donne vittime di violenza e su questo fenomeno gravissimo torna a puntare i riflettori, il 25 novembre, la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Anche quest’anno Coop Alleanza 3.0 partecipa con la campagna solidale “Noi ci spendiamo, e tu?”: per tutto il mese di novembre i soci che scelgono i prodotti Solidal Coop e i prodotti Frutti di pace contribuiscono con l’1% della loro spesa a sostenere 40 centri antiviolenza e le associazioni del territorio impegnate a contrastare la violenza sulle donne. A Forlì e Cesena ne beneficerà Perledonne APS.

Inoltre, in collaborazione con le realtà locali, Coop promuoverà iniziative territoriali per sensibilizzare e informare sulla violenza di genere, sia su piattaforme online che in presenza nel pieno rispetto delle normative anti-covid. Maggiori info inerenti alle iniziative su all.coop/noicispendiamoetu .

Il sostegno a questa campagna ad alto valore etico è tra le manifestazioni concrete del Piano pluriennale di sostenibilità di Coop Alleanza 3.0 che allinea gli obiettivi strategici della Cooperativa con i 17 Global Goal previsti dall’Agenda ONU 2030. 
Solidal Coop è la linea nata nel 1995 per offrire opportunità di sviluppo autonomo ai produttori in condizioni di svantaggio, attraverso la realizzazione di prodotti buoni per i produttori e per i consumatori. Infatti, tutti i prodotti della linea Solidal vengono acquistati nei paesi in via di sviluppo, senza intermediari; attraverso la certificazione Fairtrade, vengono garantiti ai produttori prezzi stabili e contratti di acquisto di lunga durata: strumenti utili per la lotta alla povertà e per il rafforzamento dei produttori sui mercati locali nel nome di un futuro migliore. La linea Solidal Coop è coinvolta anche in “Per tutti per te Coop” il programma di Coop Alleanza 3.0 con cui l’1% del valore degli acquisti dei prodotti Coop permette ai soci di sostenere iniziative sociali, culturali, ambientali. Alla linea Solidal Coop è legato l’ambito che sostiene iniziative per la promozione dei diritti fondamentali, in particolare di donne e bambini, anche nei paesi in via di sviluppo.

I prodotti Frutti di pace, confetture e nettari, sono prodotte da Insieme, una cooperativa formata principalmente da donne che nasce nel 2003 a Bratunac nel territorio di Srebrenica, in Bosnia Erzegovina, con lo scopo di favorire il ritorno a casa dei profughi della ex-Jugoslavia, attraverso un’attività basata sulla coltivazione di piccoli frutti nelle fattorie di famiglia riunite in cooperativa. Rafforzare i valori della fiducia, dell’amicizia e del rispetto nelle zone maggiormente colpite dalla ferocia della guerra è alla base dell’attività della cooperativa agricola INSIEME. Oggi la Cooperativa Insieme riesce a sostenere i contadini nella fase della produzione e si occupa della raccolta, della surgelazione, della trasformazione e della vendita di prodotti derivati da piccoli frutti, prodotto tipico dell’agricoltura tradizionale dell’area.

Nel 2020 la campagna “Noi ci spendiamo, e tu?”, oramai distintiva di Coop Alleanza 3.0, attraverso la donazione ai centri antiviolenza territoriali dell’1% delle vendite del prodotto Solidal Coop di tutto il mese di novembre sommate alle donazioni per ogni vasetto di Confettura «Frutti di Pace» acquistato da soci e clienti, ha potuto raccogliere complessivamente 100 mila euro che, suddivisi in parti uguali, hanno permesso di elargire alle strutture provinciali aderenti un contributo di 2.500 euro. Nel 2020, inoltre durante il periodo di maggiore difficoltà del lockdown, la Cooperativa ha infatti deciso di rispondere concretamente all’appello “Non sei sola!” lanciato della rete dei centri antiviolenza e delle associazioni che si occupano di donne vittime di abusi, sostenendo complessivamente con 50 mila euro le associazioni del proprio territorio che aiutano le donne in difficoltà con le quali collabora durante tutto l’anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A novembre la cooperativa "si spende" per la giornata contro la violenza sulle donne

CesenaToday è in caricamento