Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

A gas per l'ambiente, al via progetto pilota per i veicoli commerciali

"I benefici principali del passaggio al gas consistono principalmente nell’abbattimento del particolato, quindi quelle polveri sottili che stanno soffocando le nostre città, con una diminuzione di oltre il 50%"

Andare a gas per il bene dell’ambiente. Una parte dei fondi residui stanziati dal ministero dell’Ambiente nel 2000 per l’incentivazione di carburanti a basso impatto ambientale sarà utilizzata per avviare un innovativo progetto pilota per la trasformazione a gas dei veicoli commerciali alimentati a gasolio. A darne notizia, il consigliere regionale Pd, Tiziano Alessandrini, vice presidente della Commissione “Politiche Economiche”.

«Si tratta di circa 300 mila euro di fondi non utilizzati negli anni passati – illustra il consigliere -. Il sistema di assegnazione prevede 1.000 euro per ogni veicolo trasformato da diesel a Gpl e 1.300 euro per ogni veicolo trasformato da diesel a metano».

Per ottenere il finanziamento, l’azienda o il mobility manager della stessa deve presentare una domanda preliminare. Possono accedere al finanziamento le aziende o gli enti pubblici che, alla data di presentazione della domanda, hanno sede in un Comune aderente alla Convenzione “Iniziativa Carburanti a Basso Impatto” (ICBI) e che hanno nominato un mobility manager aziendale o di area. Il contributo viene anticipato dall’installatore, che ne chiede poi il rimborso.

«I benefici principali del passaggio al gas – conclude Alessandrini – consistono principalmente nell’abbattimento del particolato, quindi quelle polveri sottili che stanno soffocando le nostre città, con una diminuzione di oltre il 50% rispetto all’alimentazione tradizionale, nella riduzione della CO2, oltre ad offrire i vantaggi economici di GPL o metano».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A gas per l'ambiente, al via progetto pilota per i veicoli commerciali
CesenaToday è in caricamento