A Cesena si apre una settimana di confronto sulla Salute Mentale

Il confronto sul tema della qualità dell’assistenza nella salute mentale è al centro della quarta edizione della Settimana della Salute Mentale e dell’Inclusione Sociale dal titolo “Salute mentale parliamone!”

Il confronto sul tema della qualità dell’assistenza nella salute mentale è al centro della quarta edizione della Settimana della Salute Mentale e dell’Inclusione Sociale dal titolo “Salute mentale parliamone!”. In programma dal 22 al 27 ottobre, è promossa dall’Azienda Usl di Cesena con il patrocinio della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria Cesenate e con il particolare contributo del Comune di Cesena, storico capofila dell’iniziativa.

“L’attenzione ai diritti alla salute dei cittadini e gli interventi appropriati sono il filo conduttore della settimana – spiega il dottor Giovanni Piraccini, Direttore di Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell’Ausl di Cesena – con l’intento di aprire una riflessione sulla qualità e sulle politiche sanitarie dei servizi, a partire dalla prospettiva degli utenti e dei cittadini, al centro di diversi momenti di incontro. La complessità degli interventi di psichiatria di comunità sarà affrontata anche grazie a un confronto sulle possibili strategie di politica sanitaria in una tavola rotonda con illustri rappresentanti locali, regionali e nazionali, mentre momenti ricreativi e culturali permetteranno di far conoscere al territorio le varie possibilità dei programmi riabilitativi mirati allo sviluppo delle abilità degli utenti dei servizi della Salute Mentale. In particolare, per ciò che riguarda i programmi riabilitativi, lo sviluppo dell’empowerment e delle abilità degli utenti, vi saranno diverse mostre di produzioni artistiche ed idee originali. Nell’attuale momento di crisi del Paese, i servizi che si occupano della qualità di vita si trovano a gestire situazioni di maggiore difficoltà che impegnano fortemente in tutto l’agire terapeutico e riabilitativo”.

“Con la nuova edizione della Settimana della Salute Mentale – sottolinea il Sindaco Paolo Lucchi – prosegue la riflessione sulle modalità di intervento più indicate non solo per dare risposte alle necessità di cura delle persone, ma anche per costruire un progetto di più ampio respiro, che guardi alla loro qualità della vita, aiutandole a esprimere le loro capacità e favorendone l’integrazione. L’intera comunità è chiamata a collaborare in questo percorso, che va salvaguardato nonostante le difficoltà prodotte dai tagli sul welfare e sulle politiche per la salute. E' fondamentale, a tal fine, rafforzare sempre di più la collaborazione fra il servizio pubblico, il mondo del volontariato e le associazioni di utenti e familiari che a Cesena, anche in questo ambito, rappresentano una assoluta ricchezza”.

Per promuovere l’attenzione su queste tematiche, il calendario prevede una serie di eventi e incontri aperti ai cittadini che si svolgeranno per sei giorni in diversi Comuni del comprensorio, con la partecipazione di esponenti del mondo sanitario, sociale, economico, universitario e della società civile. Aprirà ufficialmente la Settimana, la conferenza Qualità, appropriatezza e valutazione di esito: come applicarli ai Dipartimenti di Salute Mentale, organizzata dal Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell’Ausl di Cesena lunedì (ore 8.30-17.30) nella Sala Convegni dell’Ospedale Bufalini per un confronto interprofessionale.

Giovedì 25 ottobre il secondo importante momento di riflessione con la tavola rotonda Le prospettive del welfare locale con particolare riferimento alla salute mentale alla luce degli orientamenti nazionali e regionali, in cui amministratori, tecnici, politici e manager della sanità locali regionali e nazionali si confronteranno su strategie e sviluppi futuri della sanità. L’appuntamento è dalle ore 9 alle ore 13, nella Sala Convegni “Biagio Dradi Maraldi” della Fondazione CRC (Corso Garibaldi 18).

Nello stesso luogo, venerdì 26 ottobre, dalle 9 alle 13, i temi della sostenibilità nella salute mentale e della libertà di confronto saranno al centro del convegno Sostenibilità per e nella Salute Mentale – la libertà del confronto, mentre dalle 17 alle 19.30 nell’aula magna della scuola Anna Frank (via Anna Frank, 75 S.Egidio), il progetto “Oltre il Giardino” incontrerà le scuole e i cittadini del quartiere Cervese Sud con la partecipazione e animazione teatrale di Roberto Mercadini.

 Tra le iniziative in programma non mancheranno momenti ricreativi e culturali per riflettere in maniera divertente su temi importanti. Lunedì 22 ottobre, alle 18, al cinema San Biagio (via Aldini 22), è in programma Mente nel suo ambiente, incontro con il professor Marco Costa (docente della Facoltà di Psicologia dell’Università di Bologna) con contest fotografico organizzato dall’associazione studentesca Analysis dell’Università di Bologna. A seguire, dalle ore 21, sarà proiettato il film Pietro di Daniele Gaglianone.

Mercoledì 24 ottobre, dalle 18 alle 19, la Libreria Giunti apre le porte a Raimondo Maria Pavarin, docente dell’Università di Bologna, per la presentazione del libro Minori e sostanze psicoattive. Teoria, ricerca e modelli di intervento. Il giorno successivo sarà la volta del professor De Plato che presenterà il libro La psicologia e psicopatologia delle emozioni, mentre venerdì 26 ottobre focus sul libro Il folle reato con l’autore Lorenzo Torresini. La danza sarà invece protagonista venerdì 26 ottobre con lo spettacolo Viaggiando in punta di piedi promosso da Polisportiva Anffas di Cesena (sala Primavera 3, corso U. Comandini 7, ore 20.45), mentre sarà lo sport a chiudere la settimana con il quadrangolare di calcetto in programma sabato 27 ottobre nei campi sportivi “Spiaggia 23” (via Marino Moretti 271), dalle 10 alle 13.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A completare il programma la tavola rotonda Il ruolo dei famigliari nei percorsi di guarigione salute mentale organizzata dall’Associazione Porte Aperte mercoledì 24 ottobre alle ore 17 presso l’Aula Monty Banks (via Comandini), alla quale seguirà, dalle 21, la tavola rotonda Le associazioni e gli utenti raccontano percorsi nella salute mentale promossa dalle Associazioni dei Famigliari.

Lo stesso tema verrà affrontato a Cesenatico martedì 23 ottobre al Palazzo del Turismo, a partire dalle 21. Da segnalare, infine, l’evento Strumenti educativi per le disabilità complesse (martedì 23 ottobre, ore 16.45, via Tipano 2500 a Cesena) e il convegno Progressi nella comprensione dei fattori costitutivi della salute mentale che si terrà venerdì 26 ottobre dalle 14.30  alle 17.30, nell’aula anfiteatro della Facoltà di Psicologia di Cesena.

Per tutta la settimana resterà aperta la mostra di artigianato e arte della Salute Mentale allestita nel Tunnel della Piastra Servizi dell’Ospedale Bufalini di Cesena, nell’area Servizi Sociali del Comune Cesena e nel Palazzo Comunale di Savignano sul Rubicone. Il programma completo della quarta edizione della “Settimana della Salute Mentale e dell’Inclusione sociale “Salute Mentale, Parliamone!” è disponibile sui siti www.ausl-cesena.emr.it e www.comune.cesena.fc.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento