A causa dei piumini di pioppo il fuoco si estende nel parco di Ponente, lambite le strutture sportive

È servita circa un’ora per le operazioni di spegnimento e sul posto sono intervenute anche la Polizia Locale di Cesenatico, i Carabinieri e i volontari di Protezione Civile

Incendio domenica mattina nel parco, con le fiamme partite dai cosiddetti "piumini dei pioppi". Attorno alle 12:45 all’interno del parco di Ponente di Cesentico si è verificato un incendio abbastanza diffuso a partire dalla combustione dei piumini dei pioppi presenti nel parco e nelle zone limitrofe. Sul posto sono subito intervenuti i Vigili del Fuoco Volontari del distaccamento di Cesenatico seguiti dai pompieri di Cesena e dai colleghi di Cervia. Le fiamme hanno riguardato diverse parti del parco lambendo il campo da calcio di Ponente, il palazzetto e il centro tennis e interessando anche alcune proprietà private, in particolare il campeggio e le colonie vicine. Commenta il sindaco Matteo Gozzoli, che si è recato sul posto: "Al momento non si registrano danni ingenti ma potremo averne contezza nei prossimi giorni. Ringrazio tutti per aver consentito di spegnere velocemente l’incendio". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È servita circa un’ora per le operazioni di spegnimento e sul posto sono intervenute anche la Polizia Locale di Cesenatico, i Carabinieri e i volontari di Protezione Civile.  Per completare le operazioni è stata temporaneamente chiuso al traffico viale Colombo. Sono numerosi gli incendi che si sono sviluppati in tutto il territorio provinciale a causa dei "piumini", che in questi giorni stanno dando il caratteristico aspetto "cotonato" a prati e sentieri dei giardini in cui sono presenti queste alberature. Essendo piuttosto infiammabili i "pappi" (questo il nome dei batuffoli che svolazzano col vento e si depositano sui fili d'erba) possono propagare velocemente anche un piccolo incendio, a sua volta alimentato dal vento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento