Tomaso Grassi, ci sarà la camera ardente nella tribuna dell'Ippodromo. Ancora attesa per i funerali

La Procura di Bologna non ha ancora dato il nulla osta per i funerali del re dell'ippica italiana

La famiglia di Tomaso Grassi, la moglie Alba e i figli Simona e Riccardo, non posso ancora ufficializzare la data del funerale di Tomaso Grassi. La conferma arriva da Hippogroup: "Il fascicolo che riguarda la morte dell'ingegnere è in mano alla Procura di Bologna, che non ha ancora dato il nulla osta per i funerali". Il re dell'ippica italiana ha perso la vita a 80 anni in conseguenza di un incidente stradale sulla A14,mentre era in viaggio verso Bologna. Le sue condizioni sono peggiorate progressivamente nel corso delle settimane, fino alla morte. La dinamica dell'incidente è ancora al vaglio della Procura di Bologna. "Non ci risulta che ci sia nulla di strano nell'incidente - spiega Hippogroup - ma l'autorizzazione alle esequie non è ancora arrivata. Confermiamo che la volontà della famiglia è quella, appena sarà possibile, di allestire una camera ardente nella tribuna dell'Ippodromo del Savio affinché i cesenati possano dare all'ìngegnere il saluto che merita". Tomaso Grassi è stato una vera e propria istituzione dell'ippica italiana, era presidente di Hippogroup cesenate che gestisce gli ippodromi di Cesena e Bologna e di Hippogroup Capannelle che gestisce l'ippodromo di Roma.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento