Parte l'ITS, la nuova scuola per i diplomati tecnici

E' partito oggi, con una classe di 25 studenti il primo corso dell'Istituto tecnico superiore per le Tecnologie dell'informazione e della comunicazione

E' partito oggi, con una classe di 25 studenti, in un’aula multimediale allestita per questo scopo all’Itis B.Pascal di Cesena, il primo corso dell’Istituto tecnico superiore per le Tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Le persone che hanno presentato la domanda per il corso che è stato avviato oggi, lunedì 21 novembre, sono state 40, di queste 29 si sono presentate alla selezione e 25 sono gli studenti effettivamente ammessi al corso biennale che dà come titolo di studio quello di Diploma di tecnico superiore nell’area tecnologica dell’informazione e della comunicazione .

L’ITS della provincia di Forlì-Cesena ha preso forma e sostanza in meno di un anno. Nel mese di dicembre 2010 la Regione ha dato il via ufficiale alla costituzione degli Istituti tecnici superiori (ITS), la rete regionale di scuole statali post-diploma altamente specializzate per formare tecnici nelle figure professionali più richieste dalle imprese. Quello di Forlì-Cesena è il primo ITS che sarà istituito nel territorio romagnolo.

Nei primi mesi del 2011, in provincia di Forlì-Cesena si è provveduto a costituire la Fondazione dell’ITS, con sede legale a Cesena, presso l’Itis Blaise Pascal. I soci fondatori della fondazione sono: l’Itis Pascal di Cesena, Aeca (Associazione emiliano-romagnola di centri autonomi di formazione professionale) di Bologna, la Provincia di Forlì-Cesena, l’impresa Chia Lab Srl di Bologna, l’impresa Compositori industrie grafiche Srl di Bologna, l’Associazione poligrafici modenesi di Modena, Isia (Istituto superiore per le industrie artistiche) di Faenza, Isre (Istituto superiore internazionale salesiano di ricerca educativa) di Mestre (Venezia). Soggetti pubblici, aziende ed enti della formazione in partnership per fornire un’offerta formativa innovativa, che mira a garantire alle imprese figure tecniche con una preparazione di alto livello e ai giovani studenti del territorio opportunità di impiego concrete perché già collegate con il mondo del lavoro. Per la prima annualità sono a disposizione un milione e 700 mila euro di risorse statali per tutto il territorio regionale.

Introdotti nell’ordinamento nazionale nel 2008, gli Istituti tecnici superiori costituiscono un percorso alternativo e non concorrenziale all’università, a cui accedere con un diploma di istruzione secondaria superiore attinente. I percorsi durano quattro semestri per 1800 totali. I tirocini devono costituire almeno il 30% del monte ore complessivo e almeno la metà dei docenti devono provenire dalle imprese purché con esperienza specifica quinquennale. Agli ITS si accede con il diploma di scuola superiore. I tecnici formati dovranno avere una visione di sistema del contesto in cui saranno chiamati ad operare e gli specifici percorsi didattici si sviluppano con una struttura modulare, tramite lavoratori e tirocini orientati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento