menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

CRC verso l'assemblea, ecco i consiglieri indicati dalle Fondazioni

Nel pomeriggio di lunedì si tiene l'assemblea dei soci della Cassa di Risparmio di Cesena, chiamata a nominare i nuovi componenti il Consiglio di Amministrazione

Nel pomeriggio di lunedì si tiene l'assemblea dei soci della Cassa di Risparmio di Cesena, chiamata a nominare i nuovi componenti il Consiglio di Amministrazione e il Collegio Sindacale. Le Fondazioni di Cesena, Lugo e Faenza che, come noto sono legate da un patto parasociale e controllano congiuntamente la Cassa di Risparmio con il 66 per cento del capitale, proporranno di fissare in 9 il numero dei consiglieri d’amministrazione in luogo degli attuali 11.

Questi gli amministratori che, nel corso dell'assemblea, saranno indicati quali membri del cda da parte delle fondazioni bancarie controllanti:

Francesco Caputo Nassetti è nato a Ferrara nel 1958. E’ stato vice direttore generale della Banca Commerciale Italiana e di Banca Intesa, alto dirigente di Deutsche Bank in Italia e all’estero, direttore generale di un gruppo finanziario italiano; attualmente è amministratore delegato di una società svizzera di consulenza e insegna diritto bancario presso l’Università di Ferrara.

Carlo Comandini è nato a Cesena nel 1960. E’ laureato in economia e commercio. Attualmente è presidente e amministratore delegato di Vossloh-Schwabe Italia, filiale del gruppo giapponese Panasonic Lighting Europe. Presso la Panasonic Europe è executive manager, componente dell’organo che decide le strategie di sviluppo e direttore centrale

Lorenzo Frediani è nato nel 1943. E’ docente presso la facoltà di economia dell’Università di Siena. Ha tenuto corsi in materia bancaria e finanziaria, sui bilanci bancari, sulla asset allocation. E’ stato consulente di numerose banche anche di livello nazionale e della stessa Cassa di Risparmio di Cesena. E’ autore di pubblicazioni in materia finanziaria.

Giorgio Guerra è nato a Faenza nel 1959. Iscritto all’Ordine professionale di Ravenna, svolge la libera professione di avvocato soprattutto nel campo penale, con prevalenza per reati societari, fiscali, fallimentari, relativi alla sicurezza sul lavoro, inquinamento, urbanistici. E’ stato vice pretore onorario.

Andrea Ragagni è nato a Bologna nel 1953. E’ stato alto dirigente del Banco di Sicilia, direttore generale della Banca di Imola, della Cassa di Risparmio di S. Marino e del Credito Sammarinese. E’ stato consigliere di amministrazione in società bancarie e finanziarie. Ora è consigliere d’amministrazione della CRIF, società di informazioni creditizie, e svolge la libera professione quale consulente in materia bancaria e finanziaria

Catia Tomasetti è nata nel 1964, che viene indicata come presidente. Ha lavorato presso primari studi legali in Italia e all’estero e ora è partner dello studio Bonelli-Erede-Pappalardo, dove è responsabile dei settori bancario e finanziario e di project finance. E’ stata premiata come avvocato dell’anno nel 2015 (per il settore energia) e nel 2016 (per la project finance). Attualmente è anche presidente di Acea SpA e ricopre cariche in Unindustria.

Adolfo Zanuccoli è nato a Cesena nel 1943. Ha operato presso la Cassa di Risparmio percorrendo tutta la carriera professionale fino al ruolo di Capo area commerciale fino al 2001 con il raggiungimento del diritto di quiescenza. Da oltre 15 anni si occupa di attività di rilievo nel settore del volontariato. Gli altri due consiglieri saranno espressi dagli azionisti di minoranza.

In merito al Collegio Sindacale, le Fondazioni esprimeranno due sindaci effettivi su tre e un supplente, che hanno individuato nei seguenti professionisti:

Marinella Monterumisi (sindaco effettivo) è nata a S. Lazzaro di Savena nel 1955. Svolge la libera professione di commercialista a Rimini. Ha ricoperto numerosi incarichi di sindaco o revisore presso enti pubblici e società commerciali. Attualmente è consigliere d’amministrazione della MARR SpA, società quotata in Borsa e componente del collegio sindacale o revisore unico in importanti società a partecipazione pubblica e non

Francesco Silvestrini (sindaco effettivo) è nato a Faenza nel 1972. Svolge la libera professione di commercialista a Faenza e a Bologna. E’ revisore e sindaco di società di capitali e revisore unico di vari consigli di ordini territoriali forensi, è presidente di collegi arbitrali su nomina dell’ordine dei commercialisti di Ravenna

Matteo Poletti (sindaco supplente) è nato a Cesena nel 1973. Svolge la libera professione di commercialista con studio a Cesena. Ricopre la carica di sindaco o di revisore unico in diverse società.

Pertanto gli azionisti diversi dalle Fondazioni esprimeranno, il presidente del collegio sindacale e un sindaco supplente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento