menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scompare una notte da casa e scattano le ricerche, lui: "Avevo perso la memoria"

Ad un certo momento si è temuto il peggio da parte della famiglia, composta da moglie, bambino piccolo e genitori. Da qui l'allarme alla polizia. Dato l'avviso di persona scomparsa è scattato il dispositivo standard delle ricerche

Si è allontanato da casa senza alcun apparente motivo e senza avvisare nessuno che non avrebbe fatto i soliti orari. E così alle 9 di sera i familiari, preoccupati, hanno allertato le forze dell'ordine. L'episodio si è verificato nella serata di mercoledì. Un uomo di 35 anni era tornato a casa del lavoro intorno alle 17,30, quindi è uscito di nuovo, ma senza dire nulla ai parenti. Dopo quel momento non è stato più rintracciabile. A destare particolare preoccupazione, il fatto che non si tratta di una persona con problematiche mentali pregresse (con le quali capitano frequentemente improvvisi allontanamenti da casa), né di una persona anziana (che possono avere occasionali perdite di memoria).


Per questo ad un certo momento si è temuto il peggio da parte della famiglia, composta da moglie, bambino piccolo e genitori. Da qui l'allarme alla polizia. Dato l'avviso di persona scomparsa è scattato il dispositivo standard delle ricerche, con la nota di ricerca diffusa a tutte le pattuglie delle forze dell'ordine presenti sul territorio e perlustrazioni nelle zone potenzialmente battute dal 35enne. Il caso ha avuto termine circa sette ore dopo: nel cuore della notte, intorno alle 3,30, la stessa famiglia ha avvisato del ritorno a casa del parente, che avrebbe spiegato di essere stato colpito da una perdita improvvisa e temporanea della memoria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento