menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una giornata con 100 casi. "Salvare gli ospedali dal tilt, 12mila in attesa di un'operazione"

Il sindaco Lattuca ha sottolineato che "sono 12mila i cittadini in Romagna in attesa di un'operazione chirurgica, anche per questo bisogna evitare il tilt degli ospedali

Il sindaco Enzo Lattuca in diretta Facebook ha aggiornato i cittadini sulla pandemia informando che nelle ultime 24 ore sono oltre 100 i nuovi positivi nel Cesenate.

"In media, 5 su 100 positivi hanno bisogno del ricovero - ha detto il sindaco - i posti letto verrano portati a 80 nel fine settimana e poi a 100. E' fondamentale mantenere la capacità di trattare i malati per Covid, ma allo stesso modo quelli che hanno bisogno di altre cure. C'è un rischio di una contrazione dei medici che vengono chiamati dagli altri reparti".

"Nel paese un positivo ogni 100 abitanti"

Il sindaco ha sottolineato che "sono 12mila i cittadini in Romagna in attesa di un'operazione chirurgica, anche per questo bisogna evitare il tilt degli ospedali. Sono in fase di completamento i lavori di ampliamento del Pronto soccorso che ha il compito importante di fare filtro tra sospetti covid e malati non covid".

Davvero tante le domande sull'ordinanza regionale che scatterà sabato: "L'attività motoria non può  essere fatta nei centri storici - ha ricordato Lattuca - mentre per fare la spesa torna l'obbligo di andare uno alla volta in famiglia, con delle deroghe".

Bonaccini ancora positivo: "Ho la polmonite"

Una domanda anche su San Marino: "Non mi esprimo per evitare tensioni diplomatiche ma non mi pare opportuno quello che sta facendo San Marino, considerato che i pazienti vengono poi a curarsi negli ospedali romagnoli".

"In questo weekend saranno intensificati i controlli", ha assicurato Lattuca, sottolineando che "i tamponi rapidi anche nel cesenate daranno una grande mano nel tracciamento dei positivi".

"Non è facile questa situazione, ma come amministrazione chiediamo la collaborazione di tutti per tutelare la salute pubblica. Questo significa tutelare  non solo chi ha il covid ma anche le persone che hanno altro patologie. L'ordinanza prevede regole regionali che vogliamo far rispettare in maniera scrupolosa, siamo disponibili a cercare soluzioni per fare le cose in sicurezza, ad esempio per quanto riguarda il mercato, che siamo stati costretti a sospendere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento