C'è il picco del virus nel Cesenate, una sezione di asilo in isolamento. Altri 2 morti in provincia

66 nuovi casi di cui 47 sintomatici. Picco di casi nel Cesenate, è il dato indicato dal report della Regione

66 nuovi casi di cui 47 sintomatici. Picco di casi nel Cesenate, è il dato indicato dal report della Regione, che ne registra 107 a Forlì, per un totale provinciale di 154 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, numeri allarmanti che si discostano dai dati degli ultimi giorni. La provincia piange altre due vittime del virus, una 78enne e una 91enne di Predappio, che erano ricoverate all'ospedale di Forlì. Invece i nuovi guariti sono 13.

La mappa dei nuovi contagi: Borghi  1, Cesena 34, Cesenatico  6, Gambettola  4, Gatteo  4, Longiano   2, Mercato Saraceno  1, Roncofreddo  2, San Mauro Pascoli  5, Sarsina 2, Savignano  4

Nel territorio cesenate la maggior parte dei casi si registrano in ambito familiare ed amicale. 22 persone hanno scoperto la positività attraverso il tampone scattato dopo i sintomi del virus, diverse positività sono state riscontrate nell'ambito dell'attività di contact tracing, ci sono anche due rientri dall'estero, in particolare dal Marocco. Nella scuola dell'infanzia di San Mauro Pascoli la positività di un piccolo alunno ha fatto scattare l'isolamento per la sezione dell'asilo. 

In regione

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 61.158 casi di positività, 1.912 in più, su un totale di 23.700 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è oggi dell’8%, dimezzata dal 16% di lunedì. Dei nuovi contagiati, 961 sono gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.
Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: complessivamente, tra i nuovi positivi 397 persone erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 374 sono state individuate nell’ambito di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 43,3 anni.
Sui 961 asintomatici, 489 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing,67attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 5per screening sierologico, 10 con i test pre-ricovero. Per 390 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.
La situazione dei contagi nelle province vede Modena con 569 nuovi casi, poi Reggio Emilia (280), Bologna (214), Ravenna (141), Ferrara (137), Piacenza (131), Rimini (122), Forlì (107), Parma (100), Cesena (66) e Imola con 45 casi di positività.

I tamponi effettuati sono stati 23.700, per un totale di 1.635.729. A questi si aggiungono anche 3.634 test sierologici. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 28.348 (1.859 in più). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 26.731 (+ 1.762 rispetto a ieri), il 94,7% dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 23 nuovi decessi: 6 in provincia di Modena (3 donne di 70, 80 e 92 anni e 3 uomini di 76, 77 e 84), 5 in provincia di Bologna (3 uomini di 69, 76 e 83 anni e 2 donne di 90 e 100 anni), 4 in provincia di Parma (3 uomini di 78, 80, 83 anni e una donna di 87 anni), 4 in provincia di Ferrara (3 donne di 85, 94, 96 anni e un uomo di 75 anni); 3 in provincia di Reggio Emilia (3 uomini, rispettivamente di 82, 87 e 88 anni) e 1 in provincia di Ravenna (un uomo di 85 anni). Non si registrano decessi nelle province di Piacenza, Forlì-Cesena e Rimini. Dall’inizio dell’epidemia i morti complessivi in Emilia-Romagna sono 4.687.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 153 (+15), 1.464 quelli in altri reparti Covid (+82).   Sul territorio, le  153  persone ricoverate in terapia intensiva sono così distribuite: 9 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri), 14 a Parma (+2), 11 a Reggio Emilia (+3 rispetto a ieri), 29 a Modena (+1), 55 a Bologna (+10), 4 a Imola (invariato rispetto a ieri), 8 a Ferrara (invariato), 6 a Ravenna (invariato), 3 a Forlì (-2),  2 a Cesena (- 2) e 12 a Rimini (+3). Le persone complessivamente guarite salgono a 28.123 (+ 30 ).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella i cui è stata fatta la diagnosi: 7.453 a Piacenza (+131), 6.097 a Parma (+100 di cui 68  sintomatici), 9.511 a Reggio Emilia (+280, di cui 237 sintomatici), 9.290 a Modena (+569 di cui  293 sintomatici), 11.883 a Bologna (+214, di cui 24 sintomatici),1.161 casi a Imola (+45, di cui 29 sintomatici), 2.896  a Ferrara (+137 , di cui  42 sintomatici), 3.367 a Ravenna (+141, di cui  65 sintomatici), e 4.939 a Rimini (+122, di cui 29 sintomatici).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento