"Le vie del dharma", centro aperto il 28 febbraio e il 1 marzo

Nei due giorni 28 Febbraio e 1 Marzo ci sarà l'apertura ufficiale del centro Le Vie del Dharma. Perché è importante questo evento? E' importante perché il Centro non è solo un luogo in cui recarsi per praticare yoga, fare sport, richiedere consulenze e trattamenti o tenersi informati su alimentazione, ecologia e salute. È anche un luogo in cui aderire a uno stile di vita coerente con i valori che lo hanno ispirato. La ristrutturazione del Centro Le Vie del Dharma è stata condotta seguendo i principi della bioedilizia e con il massimo riguardo per le problematiche ambientali e per la salute delle persone che lo abiteranno. Queste settimane molto importanti per il Centro vedranno l’avvio del Corso di Formazione per Insegnanti di Kundalini Yoga, il primo in Romagna, la giornata di apertura e presentazione delle attività e degli insegnanti, e la conferenza introduttiva dell’imminente corso formativo sul Metodo Bates per migliorare la vista.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Nelle giornate di sabato 28 febbraio e domenica 1 marzo il Centro Yoga Le Vie del Dharma sarà aperto al pubblico, per presentare le attività che propone ai soci dell'associazione, dedicate al benessere fisico, mentale e spirituale, alla diffusione della conoscenza e alle pratiche meditative e di crescita spirituale. Prima tra tutte lo yoga, ma non solo.

Il Centro infatti unisce armoniosamente la pratica delle forme tradizionali di yoga a quella di altre discipline, a trattamenti e consulenze individuali, a corsi di formazione, conferenze, seminari e incontri informativi per vivere una vita consapevole, equilibrata, felice e in armonia con la natura: i valori che hanno ispirato la creazione del Centro.

Nel corso delle due giornate sarà possibile provare alcuni dei numerosi corsi settimanali di yoga per tutte le età proposti dal Centro, tra cui Kundalini Yoga e Yoga Integrale, delle arti marziali orientali Tai Chi e Qi Gong, di ginnastiche e terapie posturali quali il Rolfing e il Metodo Feldenkrais.
Dalle 12 di sabato fino a sera e per tutta la mattinata di domenica, dalle 9 alle 13, gli insegnanti e i terapeuti del Centro si alterneranno nella grande Sala Arcobaleno, offrendo lezioni e dimostrazioni pratiche.

Parallelamente alla presentazione dei corsi, poiché diffondere il benessere significa anche dedicare spazio a trattamenti specifici per allentare le tensioni e favorire una rigenerazione totale, i partecipanti potranno provare sessioni individuali di Rolfing e Feldenkrais, e sperimentare i benefici del massaggio ayurvedico, della riflessologia plantare, del massaggio thai e del reiki, sotto la guida esperta di massaggiatori e terapisti di grande professionalità.

Questo fine settimana tanto importante per il Centro si concluderà nel pomeriggio di domenica 1 marzo, dalle 14:30, con la presentazione del corso di formazione per operatori olistici in Metodo Bates, il sistema di cura della vista con metodi naturali. La conferenza, condotta da Giorgio Ferrario, direttore della Scuola Bates Italia, offrirà un'interessante introduzione alle metodologie e ai benefici del Metodo sviluppato dall'oculista americano William Bates per recuperare la vista senza l'uso di occhiali e lenti a contatto.

Il programma completo

Ecco il programma completo della giornata. Ricorda: può essere soggetto a modifiche! Per restare aggiornato, fai riferimento a questa pagina.

Presentazioni pratiche e conferenze

SABATO 28 FEBBRAIO

10:30-12

Yoga Kundalini - Insegnante: Dharma Kaur

12-13

Ayurveda - Morena Tambalo

13-14

Tai Chi - Insegnante: Gabriele Poggiali

14-15

Yoga d'argento - Insegnante: Anna Falcinelli

15-16

Rolfing - Insegnante: Pier Paola Volpone

16-17

Tai Chi - Insegnante: Gabriele Poggiali

17-18

Yoga Integrale - Insegnante: Anna Falcinelli

18-19

Rolfing - Insegnante: Pier Paola Volpone

19-20

Ayurveda - Morena Tambalo

DOMENICA 1 MARZO

8:30-10

Yoga Kundalini - Insegnante: Dharma Kaur

10-11

Feldenkrais - Insegnante: Simone Broccoli

11-12

Yoga Integrale - Insegnante: Anna Falcinelli

12-13

Ayurveda - Morena Tambalo

Dalle 14:30

Conferenza di presentazione del Metodo Bates per migliorare la vista

Trattamenti e massaggi

SABATO 28 FEBBRAIO

13 - 17

Ayurveda, Riflessologia Plantare, Reiki, Thai piede

16-18

Rolfing

DOMENICA 1 MARZO

9-13

Ayurveda, Riflessologia Plantare, Reiki, Thai piede

11-13

Feldenkrais

Se vuoi evitare attese per il tuo massaggio o trattamento, se vuoi riservarti un posto in sala per provare uno o più corsi, puoi prenotare scrivendo a centro@leviedeldharma.it, oppure chiamando il numero 329 3134638 (Cristina).

Il Centro Le Vie del Dharma: più di una semplice sala per lo yoga

Il progetto Le Vie del Dharma ha iniziato a prendere forma nel 2012, in seguito all'incontro di Dharma Kaur, insegnante di yoga, con il partner Giorgio Gustavo Rosso, fondatore del Gruppo Editoriale Macro.
La condivisione della conoscenza, la crescita personale e uno stile di vita consapevole, sano e armonico sono il cuore del progetto, che include anche una collana editoriale e un portale web dedicati a divulgare lo yoga nella sua pluralità, a raccontarne le diverse "vie" nella consapevolezza di una meta comune e integrando altre discipline, tecniche e attività rivolte allo sviluppo del benessere.

La filosofia che muove il progetto ha nutrito il Centro dal momento in cui è nato come idea, attraverso tutta la fase di progettazione e ristrutturazione, fino alla sua apertura.
Questa filosofia trova la sua naturale espressione nelle attività proposte ai soci dell'associazione Le Vie del Dharma, ma non si limita a questo: tutta l'esperienza del Centro rispecchia questi valori, a cominciare dagli ambienti e coinvolgendo tutti gli aspetti della vita all'interno di essi.

Il Centro non è solo un luogo in cui recarsi per praticare yoga, fare sport, richiedere consulenze e trattamenti o tenersi informati su alimentazione, ecologia e salute. È anche un luogo in cui aderire a uno stile di vita coerente con i valori che lo hanno ispirato.
Si parla molto di ecologia e sostenibilità, ma quanto spesso riusciamo a tradurre nei fatti il nostro amore per la natura? Non è facile, implica uno sforzo maggiore, tempo e, a volte, costi elevati. Ma un valore tanto alto non merita forse di dedicarvisi con impegno?

La ristrutturazione del Centro Le Vie del Dharma è stata condotta seguendo i principi della bioedilizia e con il massimo riguardo per le problematiche ambientali e per la salute delle persone che lo abiteranno. Tutti gli impianti sono schermati e a filo delle pareti, senza cavi elettrici o tubature che attraversino i pavimenti della sala yoga, degli spogliatoi e delle cabine per i trattamenti. L'intera struttura è coibentata con materiali ecologici, per ridurre la dispersione di calore e rendere sostenibili i consumi energetici, un'esigenza a cui risponde anche l'impianto di illuminazione con lampade LED a basso consumo. L'impianto di riscaldamento della sala yoga e del corridoio, fino alla reception, è a battiscopa: una soluzione considerata tra le più sane, poiché non causa disturbi elettromagnetici ed evita o riduce la creazione di correnti d'aria che diffondono polveri nell'aria che respiriamo. Il legno, il bambù, le ceramiche e i ciottoli dei pavimenti dei vari ambienti, così come tutto l'arredamento in legno naturale e le pitture ecologiche, sono stati scelti tra i migliori materiali naturali a disposizione, ricercando un equilibrio tra ecologia, funzionalità e sostenibilità.

Su queste solide basi "strutturali" poggia la fase successiva del nostro impegno: la definizione e la proposta di uno stile di vita consapevole all'interno del Centro.
Per ridurre l'inquinamento elettromagnetico, si è scelto di rinunciare alle connessioni wireless, rendendo il Centro una zona libera da wi-fi e invitando chi entra a spegnere telefoni e tablet - una buona abitudine che aiuta anche a distaccarsi dalle vicende quotidiane e a concentrarsi sul momento di benessere, meditazione e cura del Sé che si è scelto di concedersi varcata la soglia del Centro.
Il nostro impegno prosegue sul fronte Rifiuti Zero: promuovendo la raccolta differenziata all'interno del Centro, certo, ma anche cercando di ridurre il più possibile i rifiuti alla fonte, limitando l'uso di stoviglie e materiali usa e getta e sensibilizzando gli allievi e tutti i frequentatori della struttura a fare lo stesso.

Queste settimane molto importanti per il Centro vedranno l'avvio del Corso di Formazione per Insegnanti di Kundalini Yoga, il primo in Romagna, la giornata di apertura e presentazione delle attività e degli insegnanti, e la conferenza introduttiva dell'imminente corso formativo sul Metodo Bates per migliorare la vista.
Saremmo davvero lieti di condividere con voi l'inizio di questo "viaggio nella consapevolezza".

Torna su
CesenaToday è in caricamento