200 persone al pranzo dei "nonni" al circolo Hobby 3

Hanno non solo mangiato, ma anche cantato, recitato poesie, giocato a tombola: sono circa 200 i “nonni” che hanno partecipato al tradizionale pranzo di inizio anno che si è svolto venerdì scorso nel Circolo ricreativo Hobby 3 Età

Hanno non solo mangiato, ma anche cantato, recitato poesie, giocato a tombola: sono circa 200 i “nonni” che hanno partecipato al tradizionale pranzo di inizio anno che si è svolto venerdì scorso nel Circolo ricreativo Hobby 3 Età, promosso dal Centro Risorse Anziani del Comune di Cesena in collaborazione con Amadori.

I partecipanti, provenienti dai Punti Anziani di Cesena e dintorni (Case Finali, Fiorita, Gattolino, Ronta, San Mauro in Valle, San Vittore, Villa Chiaviche), sono stati accompagnati dagli operatori e volontari del Centro Risorse Anziani, mentre il pranzo, che ha incluso nel menù prodotti offerti da Amadori (cosce di Campese, il pollo allevato all’aperto, e le Ortaiole, cotolette impanate), è stato preparato dagli chef volontari dell’Hobby 3.

Alla festa, animata da canti popolari, poesie, e tombola finale, hanno partecipato anche il sindaco di Cesena Paolo Lucchi, l’assessore alle Politiche per il Benessere dei cittadini Simona Benedetti, la presidente dell’ASP Elide Urbini, la responsabile del progetto “Affetti Speciali” Eloise Righi.
“Questo tradizionale appuntamento – ha sottolineato Elide Urbini, Presidente dell’ASP - si arricchisce di anno in anno grazie alla partecipazione attiva degli anziani, che oggi sono stati protagonisti della festa in prima persona, proponendo canti e poesie: segno che i nostri Punti Anziani svolgono un bel ruolo di socializzazione e coinvolgimento per i partecipanti.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sono circa 200 gli anziani che regolarmente frequentano i nostri Punti Anziani, gestiti da 6 operatori con la collaborazione di una trentina di volontari - ha ricordato Eloise Righi, responsabile del progetto “Affetti Speciali” del Centro Risorse Anziani. – Questo evento, che compie ormai 9 anni, è diventato una appuntamento ricorrente fondamentale nel calendario degli anziani, che ormai lo aspettano come chiusura “ufficiale” delle feste natalizie!”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento