Cronaca

Paura in autostrada, il camion Hera prende fuoco: l'autista si rifugia nella corsia d'emergenza

Un automezzo di Hera adibito al trasporto di rifiuti, per cause accidentali ha preso improvvisamente fuoco

Foto Facebook

Un incendio che non è da attribuirsi all’autocombustione dei rifiuti, ma a un corto circuito all’impianto elettrico nella cabina di pilotaggio. E' la stessa Hera a precisare in una nota le cause del rogo che ha interessato un automezzo addetto alla raccolta dei rifiuti.

Attimi di paura martedì mattina sull'A14. Erano circa le 10 quando è stato necessario l'intervento dei Vigili del fuoco al chilometro 96 in direzione Bologna. Un automezzo di Hera adibito al trasporto di rifiuti, per cause accidentali ha preso improvvisamente fuoco. Il camion viaggiava nella corsia nord all'altezza del casello autostradale Cesena nord.

L'autista ha iniziato ad intravedere del fumo che stava invadendo la cabina di guida, ed ha avuto la prontezza di bloccare il mezzo nella corsia di emergenza. L'uomo si è messo in salvo con il rogo che si è esteso anche sul compattatore. La colonna di fumo era visibile da diversi metri, e ha creato più di qualche apprensione tra gli automobilisti. 

Inevitabili le code, inizialmente l'autostrada è stata chiusa su entrambe le corsie, poi c'è stato un restringimento della carreggiata, per ripristinare la sicurezza sull'arteria autostradale. Non si sono registrati feriti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura in autostrada, il camion Hera prende fuoco: l'autista si rifugia nella corsia d'emergenza

CesenaToday è in caricamento