Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Notte di razzia, prese di mira tre attività commerciali: la stessa mano dietro i furti

Dalle immagini recuperate dalle telecamere, emerge, tra l'altro, che il balordo non solo non si sia preoccupato di travisarsi il volto ma che non indossasse nemmeno la  mascherina

Notte di razzìa in tre locali a Cesena e pare certo che la mano sia sempre la stessa.  Dalle immagini recuperate dalle telecamere, emerge, tra l'altro, che il balordo non solo non si sia preoccupato di travisarsi il volto ma che non indossasse nemmeno la  mascherina. Il malvivente ha fatto il giro di una zona della città partendo dapprima da corso Cavour, entrando dalla vasistas del negozio della parrucchiera "Anna", poi lo stesso si è trasferito lì a fianco, in via Benedetto Croce, introducendosi ad "Amici pizza e kebab", e poi, da ultimo, è passato in via della Repubblica cercando di entrare alla "Cremeria", la storica gelateria a fianco dell'hotel Casali.

In questo caso ha solo tentato perché è stato interrotto da un signore che si è accorto dello strano movimento e ha fatto desistere il malvivente. Aveva già preso il bidone dell'immondizia per salirci sopra ed entrare dalla vasistas ma il signore, per l'appunto, gli ha fatto un urlaccio e lui è scappato. Negli altri due negozi il balordo, come detto, è riuscito a entrare e ha cercato gli incassi che, però, non venendo più tenuti all'interno dei locali erano fortunatamente scarsi. Non contento dei pochi spiccioli che ha trovato dalla parrucchiera ha portato via anche delle piastre per lisciare i capelli da 100 euro l'una, un computer e una ventina di prodotti con l'intenzione di rivenderli. Secondo la parrucchiera Anna è impossibile che sia solo una persona perché per entrare nel suo negozio, con l'acrobazia che è stata fatta, è necessario essere più di uno. L'ipotesi più plausibile potrebbe essere che a operare sia stato qualcuno nel mondo della tossicodipendenza con grande necessità di qualche spicciolo per comprare la droga. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di razzia, prese di mira tre attività commerciali: la stessa mano dietro i furti

CesenaToday è in caricamento