Cronaca

La classifica dei migliori locali 'veg' nel mondo, rappresentate Cesenatico e San Piero in Bagno

Sono 31 i ristoranti Italiani premiati, tra questi ci sono anche il ristorante "Magnolia" di Cesenatico e "Dagorini" di San Piero in Bagno

E' stata presentata lunedì 4 maggio, attraverso una video conferenza su Facebook la Green Guide 2020, la guida che riunisce i migliori ristoranti al mondo di cucina vegetariana e vegana.

Tradizionalmente la presentazione si tiene il primo giorno della Settimana della Frutta e della Verdura 2020, quest’anno l’evento di lancio si è tenuto  eccezionalmente online a seguito della crisi di Covid -19. "Una crisi -scrivono i promotori- che sta costringendo il mondo a ripensare i propri modelli di produzione e consumo, dove diventano ancora più necessarie le soluzioni per un mondo sano e migliore”.

L’annuncio è stato dato dal Vegetables Chef Frank Fol, in diretta da Bruxelles. La We’re Smart Green Guide 2020 comprende le recensioni e le valutazioni di quasi 1000 ristoranti in tutto il mondo classificati da 1 a 5 ravanelli, a seconda della quantità di verdure che utilizzano nei loro piatti.

Sono 31 i ristoranti Italiani premiati, tra questi il territorio cesenate è ben rappresentato con il ristorante "Magnolia" di Cesenatico e "Dagorini" di San Piero in Bagno, che conquistano due ravanelli. Nella lista anche il ristorante Arnolfo di Colle Val d’Elsa, I Portici di Bologna, il Margutta di Roma, il Joia di Milano, Le Calandre di Rubiano, Villa Crespi, Piazza Duomo di Enrico Crippa ad Alba e la sublime e raffinata cucina dello chef Norbert Niederkofler del St. Hubertus a San Cassiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La classifica dei migliori locali 'veg' nel mondo, rappresentate Cesenatico e San Piero in Bagno

CesenaToday è in caricamento