menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In un casolare abbandonato la "maxi-fabbrica" della droga: sequestrate 437 piante di cannabis

Dalla segnalazione dei tecnici Enel è partita l'operazione dei Carabinieri di Cesenatico. Un 25enne è stato arrestato per la produzione di droga e furto di energia elettrica

Operazione anti-droga dei Carabinieri della Compagnia di Cesenatico, guidati dal Capitano Flavio Annunziata. Un 25enne albanese, incensurato e senza fissa dimora, è finito in arresto, una vicenda di droga che cela una storia piuttosto curiosa. 

VIDEO: pronto a produrre droga per un valore di 2 milioni di euro

In pratica tutto è partito dalle segnalazioni di alcuni cittadini che hanno allertato l'Enel, si erano registrati assorbimenti anomali di energia elettrica nella zona. Siamo in un'area rurale di Savignano, e l'albanese si era stanziato in un casolare abusivo con annesso accesso illegale alla rete elettrica. I tecnici Enel non hanno esitato ad allertare i Carabinieri di Cesenatico, competenti per territorio. Non erano mancati nei giorni precedenti frequenti blackout elettrici.

L'arresto è scattato per i reati di produzione di sostanze stupefacenti e furto di energia elettrica. In pratica l'albanese aveva messo in piedi una imponente 'fabbrica' della droga. Gli uomini dell'Arma, dopo l'irruzione nel casolare si sono trovati davanti 437 piante di cannabis in stato vegetativo, e tutto il materiale per l'illuminazione e l'areazione dei locali. Sotto sequestro anche circa 160 lamapade alogene. Considerando le parti consumabili delle piante  si può stimare un valore della droga di circa due milioni di euro. Il 25enne dormiva su un giaciglio di fortuna, ed ora si trova nel carcere di Forlì, in regime di custodia cautelare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento