Spaccata al parrucchiere, ma non fa i conti coi Carabinieri: preso. Caccia al 'palo'

Il modus operandi è sempre lo stesso, i malviventi hanno divelto un tombino poi usato per spaccare l'ingresso del negozio

Lo scorso mercoledì aveva preso di mira un negozio di parrucchiere del centro. E' finito nella rete dei Carabinieri di Cesena un tunisino di 32 anni, che gli uomini dell'Arma sospettano abbia messo lo zampino su altre spaccate che si sono verificate ai danni di attività commerciali della città. 

E' stato identificato e denunciato dai Carabinieri della Compagnia di Cesena, guidata dal Maggiore Fabio Di Benedetto. Gli uomini in divisa sono sulle tracce del complice, che ha fatto da 'palo'. Il modus operandi è sempre lo stesso, i malviventi hanno divelto un tombino poi usato per spaccare l'ingresso della parruccheria. Il ladro ha avuto il tempo di prelevare 500 euro dalla cassa. Il 32enne tunisino è stato identificato grazie alla visione attenta di diverse telecamere di videosorveglianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paurosa carambola all'incrocio: fa un filotto di schianti, 8 veicoli danneggiati. Si contano 2 feriti gravi

  • Vuole andare alla Festa del Maiale, ma sbaglia strada: fa inversione e finisce nel fosso

  • Tenta di impiccarsi alla ringhiera del balcone, salvato in extremis: grave un giovane

  • "Soffoco", l'infarto lo coglie mentre va al lavoro: salvato dalla Polizia municipale

  • Caos Sanremo, anche da Cesena critiche ad Amadeus: "Prenda le distanze da Junior Cally"

  • La Polizia arresta due fratelli sulla E-45: dovevano scontare una pena di 4 anni di reclusione

Torna su
CesenaToday è in caricamento