rotate-mobile
Cronaca Gatteo

Due storie di vocazione, la Diocesi locale accoglie i nuovi sacerdoti

Si tratta di Fabio Pagliarani e di Gianni Cappelli, entrambi sono legati alla parrocchia di Sant’Angelo di Gatteo

Due nuovi sacerdoti per la Diocesi di Cesena-Sarsina. Saranno ordinati sabato 10 ottobre alle 18 in Cattedrale a Cesena dal vescovo Douglas Regattieri. Si tratta di Fabio Pagliarani e di Gianni Cappelli, entrambi sono legati alla parrocchia di Sant’Angelo di Gatteo.

Fabio Pagliarani, classe 1988, è originario di Savignano sul Rubicone. Dopo il diploma all’Istituto tecnico industriale e alcuni anni di Ingegneria meccanica, la svolta si è verificata con l’ingresso in seminario nel 2011. “Tutto è partito dal Monte, con il priore dom Fabrizio Cicchetti Messina – dice il futuro sacerdote -. Quel luogo è diventato per me come una seconda casa. Lì è cresciuta forte questa mia inquietudine vocazionale. Conoscevo don Marco, il parroco di Sant’Angelo. Lo avevo conosciuto al centro estivo con la Società dell’Allegria, a Cesenatico, con don Giovanni Savini e don Agostino Tisselli, due figure per me importanti”.

Gianni Cappelli è nato a Teramo nel 1987. Si è trasferito in Romagna a otto anni. Ha una laurea triennale in Ingegneria gestionale. Una volta ricevuta la Cresima ha vissuto, come tanti, il distacco dalla Chiesa. “A metà della quarta superiore – racconta di sé il prossimo prete – ho conosciuto il carisma di don Giussani. Ho iniziato a frequentare un gruppetto di scuola di comunità a Savignano sul Rubicone, poi all’università ho partecipato al Clu, gli universitari di Cl. L’anno decisivo per la mia vocazione è stato il 2009. Mi sono posto la grande domanda su come vivere qualcosa che reggesse l’impatto con la morte mi ha portato a iniziare un percorso di ricerca”, fino all’ordinazione sacerdotale di sabato 10 ottobre.

I due neo sacerdoti celebreranno la loro prima Messa domenica 11 ottobre alle 10, nella chiesa parrocchia di Sant’Angelo di Gatteo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due storie di vocazione, la Diocesi locale accoglie i nuovi sacerdoti

CesenaToday è in caricamento