Polizia e Carabinieri in campo, a 'spasso' senza un motivo valido: fioccano le denunce

Gli uomini in divisa hanno controllato ben 54 persone, 42 italiani e 12 stranieri. Sono state 12 le persone che non hanno fornito valide giustificazioni ai loro spostamenti

Nella giornata di lunedì gli uomini del Commissariato di Polizia di Cesena sono scesi in campo per i controlli 'anti-coronavirus', diretti a verificare il rispetto delle norme di igiene pubblica stabilite dal governo, per contenere il diffondersi del virus.

Gli uomini in divisa hanno controllato ben 54 persone, 42 italiani e 12 stranieri. Sono state 12 le persone che non hanno fornito valide giustificazioni ai loro spostamenti, e sono state denunciate per il reato di cui all'art 650 del codice penale. Si tratta di sei italiani, due albanesi, un gambiano, un cittadino del Burkina Faso e due marocchini. 

Un cittadino del Gambia ed uno del Burkina Faso, sono stati invece denunciati come irregolari sul territorio italiano, non hanno infatti ottemperato all'ordine di espulsione emesso dal Questore. Sono state 15 le attività controllate dagli agenti di Polizia, senza riscontrare irregolarità.

I controlli dei Carabinieri

In azione anche i Carabinieri. 14 le pattuglie messe in campo  ogni giorno dai Carabinieri della Compagnia di Cesena. Si tiene d'occhio in particolare la circolazione dei veicoli da comune a comune. Sono stati denunciati madre e figlio di Sarsina, sorpresi ad Alfero, hanno riferito di essere andati lì per prendere l'acqua da una sorgente di montagna. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un 51enne è stato denunciato a Macerone, deferito anche un cittadino del Burkina Faso, e due persone in zona stazione, che nella serata di lunedì non hanno dato motivazioni valide agli spostamenti, si tratta di un 83enne e un 62enne. I Carabinieri notano un maggior rispetto delle misure anti-contagio e raccomandano di recarsi a fare la spesa non più di una volta a settimana. In campo anche i Carabinieri della Compagnia di Cesenatico che hanno deferito ai sensi dell'articolo 650 del codice penale 18 persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sensi e la fidanzata cesenate in tandem sul monopattino, la foto proibita su Instagram

  • Lavori completati, riapre il supermercato: 700 metri quadrati, darà lavoro a 19 persone

  • Il virus penetra in un'altra scuola superiore, tutta la classe in quarantena

  • Un altro caso di Covid in classe, positiva una bambina della scuola elementare

  • Col monopattino elettrico in autostrada, scusa incredibile del ragazzo

  • Coronavirus, nuovo caso a Bagno di Romagna: tamponi per i contatti stretti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento