Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Artificieri all'opera, fatto brillare l'ordigno bellico della seconda guerra mondiale

L'ordigno che risale alla seconda guerra mondiale era stato trovato in un campo agricolo

Si chiude la vicenda del residuo bellico, una bomba da mortaio al fosforo risalente alla seconda guerra mondiale, che è stata fatta brillare nella tarda mattinata dagli aritificieri dell'esercito. L'operazione è avvenuta in una vecchia cava a San Carlo di Cesena. 

L'ordigno bellico era stato rinvenuto nella zona di Pievesestina, precisamemte in via Rino Bagnoli. L'ordigno che risale alla seconda guerra mondiale è stato trovato in un campo agricolo. Ad incrociare la bomba inesplosa le ruote del trattore di un agricoltore, siamo a poche decine di metri dall'E45. La strada è stata chiusa per la messa in sicurezza dell'area con l'intervento di polizia, polizia locale, vigili del fuoco. Prima della riapertura della strada la bomba era stata sotterrata dagli artificieri e recintata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Artificieri all'opera, fatto brillare l'ordigno bellico della seconda guerra mondiale

CesenaToday è in caricamento