Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Cesenatico

'Buttafuori' irregolari, controlli massicci nei luoghi della movida: sanzioni per quasi 30mila euro

Nel periodo estivo, nei luoghi in cui si concentra la movida cesenaticense, sono state elevate nei mesi di luglio e agosto 17 sanzioni amministrative

Occhio attento della Questura, anche quest'estate sui locali della riviera romagnola. All’esito dei numerosi servizi disposti dal Questore di Forlì-Cesena Lucio Aprile, anche al fine della verifica del rispetto delle misure anti-covid, non sono mancate le sanzioni.

Nel periodo estivo, nei luoghi in cui si concentra la movida cesenaticense, sono state elevate nei mesi di luglio e agosto 17 sanzioni amministrative, dell’ammontare complessivo di oltre 28mila euro. Destinatari delle sanzioni, i gestori di tre locali di Cesenatico e 14 persone che all’interno dei locali stessi svolgevano abusivamente l’attività di addetti ai servizi di controllo (cosiddetti buttafuori), non iscritti all’elenco della prefettura e privi della comunicazione preventiva di impiego da parte del datore di lavoro.

L’attività di controllo amministrativo svolta si colloca nella strategia complessiva dei servizi di vigilanza e contrasto dei comportamenti illegali in un territorio che nel periodo estivo registra un aumento esponenziale della presenza turistica e che, pertanto, merita la massima attenzione, sottolinea la Questura di Forlì-Cesena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Buttafuori' irregolari, controlli massicci nei luoghi della movida: sanzioni per quasi 30mila euro

CesenaToday è in caricamento