rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Boato nella notte, fanno esplodere un bancomat: i ladri in fuga col bottino

Erano circa le 3 di domenica notte quando i malviventi sono entrati in azione nella filiale della Bcc (Banca credito cooperativo) di via Medri, a Martorano

Torna l'incubo dei colpi con l'esplosivo ai danni delle banche del Cesenate. Erano circa le 3 di domenica notte quando i malviventi sono entrati in azione nella filiale della Bcc (Banca credito cooperativo) di via Medri, a Martorano.

Un forte boato ha ovviamente allarmato i residenti, sul posto immediato l'intervento dei Carabinieri della Compagnia di Cesena, ma i malviventi si erano già dati alla fuga. Sul posto anche l'intervento dei Vigili del fuoco. Dalla prima ricostruzione fatta dagli inquirenti a far saltare lo sportello automatico sono stati tre malviventi col volto coperto, due in azione e uno che ha fatto da "palo". La banda ha utilizzato per il colpo la diffusa tecnica della 'marmotta', ossia ha infilato l'esplosivo all’interno della fessura, poi ha dato fuoco alla miccia per far deflagrare lo sportello automatico.

I malviventi sono stati poi rapidissimi  nell'arraffare diverse migliaia di euro e dileguarsi prima dell'arrivo delle forze dell'ordine. Ingenti i danni alla sede della banca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boato nella notte, fanno esplodere un bancomat: i ladri in fuga col bottino

CesenaToday è in caricamento