Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

1 milione e mezzo per la scuola di Cesenatico nell’anno scolastico in corso

Ecco tutte le misure dell’Amministrazione Comunale, anche in sinergia con Miur, Provincia e Regione, per l’anno scolastico in corso

Investire nella scuola, in sinergia con tutte le forze in campo, per curare e far crescere il presente e il futuro di bambini e giovani di Cesenatico. La cifra arriva per l’esattezza a € 1.528.683,16 sommando i trasferimenti previsti per l’anno scolastico in corso alle misure che sono state prese durante l’estate per aiutare le famiglie con bambini residenti a Cesenatico. Un impegno in prima linea del Comune che oltre a intervenire in prima persona ha coordinato anche i fondi giunti dalla Provincia, dalla Regione e dal MIUR. 

Le cifre

La voce più importante sono i  658.227,57 euro che il Comune ha destinato all’assistenza scolastica all’handicap comprendenti i contributi per l’assistenza al trasporto degli alunni diversamente abili. Sono state invece di  159.426,01 euro le agevolazioni a carico del comune per trasporto scolastico, mensa e nido comunale di cui hanno beneficiato 227 alunni. Le convenzioni con gli enti per i gestori dei servizi educativi arrivano a 134.595 euro interamente a carico del Comune. L’Amministrazione ha trasferito fondi anche riguardo al fondo a sostegno del funzionamento degli uffici e delle spese necessarie alla qualificazione del sistema scolastico delle Direzioni Didattiche e scuole medie, riguardo agli ausili per la didattica dei cui hanno beneficiato 32 alunni. Durante l’estate l’Amministrazione Comunale si era impegnata a favore delle famiglie con bambini di Cesenatico destinando  183.104 euro per riuscire ad aprire il Centro Estivo Comunale rispettando tutte le norme anti contagio senza aumentare le rette per le famiglie. Contestualmente erano stati impiegati 41.651,59  euro per il rimborso delle rette del nido comunale, dei trasporti e del servizio di pre e post scuola non usufruito durante i mesi di lockdown della scorsa primavera. 

Per quanto riguarda i fondi regionali sono arrivati  78.309,28  euro per la misura “Al Nido con la Regione” che ha contribuito ad abbattere le rette per 58 famiglie a Cesenatico, oltre ai Voucher Centri Estivi di cui hanno usufruito in 25 e il Fondo Regionale 0-3. 

Dal MIUR sono arrivati 85.464,77 euro per la gestione dei servizi 0-6 e 28.008,69 euro per quanto riguarda gli arredi utili alla ripresa delle attività didattiche in sicurezza per le scuole di Cesenatico. 

“La scuola è una delle priorità di questa Amministrazione e già dall’estate passata abbiamo lavorato per stare vicini alle famiglie e agli studenti: con misure che favorissero chi ne aveva bisogno, interventi strutturali e dialogo costante con i dirigenti scolastici per capire insieme criticità e questioni da risolvere. I fondi impiegati per la scuola, in sinergia con Provincia, Regione e MIUR danno la misura di quanto il tema ci stia a cuore”, il commento del Sindaco Matteo Gozzoli. 

“Tutto quello che viene impiegato per il mondo della scuola non deve mai essere visto come una spesa ma sempre come un investimento: per il presente e per il futuro. L’anno scolastico 2020/2021 è stato, è ancora e sarà qualcosa di particolare e ci auguriamo irripetibile: per questo sono state necessarie misure che andassero a toccare diversi punti, tentando di sorreggere la scuola a 360°”, le parole dell’Assessore Emanuela Pedulli 
 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

1 milione e mezzo per la scuola di Cesenatico nell’anno scolastico in corso

CesenaToday è in caricamento