Domenica, 1 Agosto 2021
Sicurezza

Conserve e marmellate: tutti i consigli per sterilizzare barattoli e coperchi

Ovviamente il processo di sterilizzazione non va applicato solo al contenitore di vetro, ma anche ai coperchi e alle guarnizioni. Se contenitori o coperchi dovessero essere vecchi o lesionati è bene sostituirli con nuovi, per non compromettere la chiusura ermetica

Estate, stagione in cui verdura e frutta abbondano. Estate stagione di marmellate, conserve e sottoli o stottaceti, per avere disponibile una scorta di prodotti per i mesi più freddi. Le ricette sono tante, per tutti gusti e realitivamente semplici, ma per avere prodotti sani e sicuri è necessario sterilizzare correttamente i contenitori di vetro.  Questo procedimento serve ad eliminare funghi o batteri che possano compromettere i prodotti conservati. Per questo passaggio ci sono differenti metodi per avere un risultato sicuro..

I metodi per sterilizzare i vasetti di vetro

Ovviamente il processo di sterilizzazione non va applicato solo al contenitore di vetro, ma anche ai coperchi e alle guarnizioni. Se contenitori o coperchi dovessero essere vecchi o lesionati è bene sostituirli con nuovi,  per non compromettere la chiusura ermetica. Ecco i metodi principali per sterilizzare i barattoli.

Il metodo classico: sterilizzare i barattoli in pentola

Tramandato di generazione in generazioni, il metodo in pentola è il più classico, ma anche quello che richiede più tempo. Per sterilizzare in modo sicuro basta inserire sul fondo della pentola un canovaccio pulito, posizionare i vasetti e i tappi all’interno della pentola. Una volta inseriti tutti i barattoli, andranno coperti con un altro canovaccio. Poi si può riempire la pentola con acqua fredda e portare a bollore per 30 minuti. Trascorso il tempo, si spegne il fuoco e si lascia raffreddare. Una volta freddi non resta che estrarli dalla pentola e metterli ad asciugare su un canovaccio a testa in giù.

Lo stesso procedimento si utilizza anche con i vasetti pieni quando si tratta di confetture, succhi e conserve, non per i sottoli e i sottaceti, perché l’olio e l’aceto sono conservanti naturali. Nel caso di barattoli con il contenuto, il procedimento è lo stesso, ma in questo caso si devono lasciare bollire per un'ora. Una volta spento il fuoco, i vasetti tiepidi  vanno fatti raffreddare a testa in giù.

Un metodo rapido ed efficace: sterilizzare i barattoli in forno

Utilizzato di recente, questo metodo permette di sterilizzare i barattoli in poco tempo. Si accende il forno a 100°C, una volta in temperatuta basterà inserire i vasetti  e dopo 5 minuti spegnere il forno e lasciare raffreddare i barattoli all’interno. Inserire i coperchi solo quando la temperatura del forno scende sotto i 100° C.

Per chi ha poco tempo: sterilizzare i barattoli nel forno a microonde

Il forno a microonde è una soluzione veloce, ma non meno efficace, per chi ha poco tempo a disposizione. Il limite, però è quello di poter essere utilizzato solo per i vasetti e non per i coperchi. Per disinfettare anche i tappi, o si utilizza uno dei metodi precedenti, oppure se si tratta di conserve e confetture, queste vanno imbottigliate calde e messe a raffreddare sottosopra, in questo modo il tappo si sterilizza con il calore del contenuto.

Per sterilizzare i barattoli nel microonde, basterà riempirli con un po’ d’acqua, circa 2 centimetri, inserirli nell’elettrodomestico e azionate l’apparecchio alla massima potenza per 2 minuti. L’acqua arriverà ad ebollizione ed, una volta trascorso il tempo, basterà gettare il contenuto dei barattoli e metterli ad asciugare a testa in giù su un canovaccio pulito.

Perfetto per tappi e vasetti: sterilizzare i barattoli in lavastoviglie

La lavastoviglie  può avere anche la funzione di sterilizzare i barattoli e i coperchi, l’importante che all’interno non ci siano altre stoviglie, soprattutto se sporche.  Dopo avere inserito i vasetti e i tappi nel cestello della lavastoviglie, scegliere il programma di lavaggio con temperatura alta e azionarlo per alcuni minuti; estrarre i barattoli e sciacquarli con l’aceto, rimetterli nella lavastoviglie e utilizzare ancora per qualche minuti lo stesso programma. Infine tirare fuori i barattoli e farli asciugare su un canovaccio per qualche minuto.

Qualsiasi sia il metodo di sterilizzazione, è importante che barattoli e coperchi  vengano utilizzarli subito per non rendere vano il procedimento.

Prodotti online

Vasetto per conserve

Vasetti di vetro con coperchio a vite

Coperchio di ricambio per vasetti di marmellata

Guarnizioni universali per barattoli in vetro
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conserve e marmellate: tutti i consigli per sterilizzare barattoli e coperchi

CesenaToday è in caricamento