Zanzare, zanzare ovunque: ecco come liberarvene

Se il ronzio delle zanzare tormenta le tue giornate e il pizzicore delle loro punture rischia di farti diventare pazzo, forse è il momento di provare alcuni di questi rimedi

Con la bella stagione è tornato anche un piccolo incubo: le zanzare. Punture e ronzii sono ormai all'ordine del giorno, in tutte le ore e in tutti i luoghi sembra che una zanzara sia riuscita a intrufolarsi col solo scopo di ronzare intorno al tuo orecchio. Le zanzare sono tornate anche a Cesena e come ogni anno la convivenza non sarà facile. Tuttavia è possibile liberarsi di questi fastidiosi insetti con qualche semplice accorgimento. Scopriamo insieme come proteggere noi e la nostra casa dalle incursioni delle zanzare.

Da cosa sono attirate le zanzare?

Le zanzare si riproducono nei pressi di zone umide come tombini, pozzanghere, e ovunque ci sia un ristagno d'acqua: attenzione dunque all'acqua nei sottovasi, dove le zanzare potrebbero andare a depositare le uova: i sottovasi vanno svuotati regolarmente. Evita creme e profumi dall'aroma fruttato, che a contatto con il sudore della pelle diventano una vera e propria fonte di attrazione per le zanzare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rimedi naturali contro le zanzare

Prima di arrenderci alla spesa di prodotti chimici, proviamo a vedere se può venirci in soccorso qualche articolo che abbiamo in dispensa. Partiamo dal presupposto che le zanzare sono infastidite dagli odori forti, capaci di stordirle e quindi di allontanarle dal nostro corpo, poiché in grado di interferire con il funzionamento del loro sistema nervoso e con i processi enzimatici. 

  • Oli essenziali: Lavanda, limone, citronella e geranio emanano profumi così forti da essere insopportabili per gli insetti. Come utilizzarli? Versali in contenitori di vetro, metti all'interno degli stecchini in legno da capovolgere ogni tanto, ed aspetta che il profumo si diffonda nell'aria.
  • Candele fai da te: Anche in questo caso la diffusione delle essenze ci aiuterà a tenere lontane le zanzare. Per realizzarle, procurati le essenze necessarie (in primis la citronella, regina dei repellenti), la cera, stoppini, i ferma stoppini e un contenitore in vetro. 
  • Aceto e limone: All'interno di un piatto, disponi dell'aceto e una fetta di limone. Dopo aver fatto riposare il composto per qualche ora, posizionalo in luoghi strategici come il davanzale o il balcone. La stessa pratica può essere attuata con un piattino contenente chiodi di garofano o fondi di caffè.
  • Piante antizanzare: Largo alle piante anti-zanzare come la menta, il basilico, la lavanda, i gerani, da piantare, anche in questi casi, nei vasi localizzati in prossimità di finestre e balconi. Se invece hai la fortuna di avere un giardino, valuta la possibilità di piantare piante repellenti come l'aglio o la catalpa.
  • Repellente fai da te: Fai bollire menta e basilico per venti minuti, filtrane il contenuto e conservalo in frigorifero. Dopo aver aspettato qualche ora, spruzza il tutto su braccia e gambe per ottenere una barriera infallibile sulla vostra pelle. 
  • Zanzariere: Sono in assoluto il metodo più ecologico. E' possibile sistemare zanzariere in modo da sigillare le finestre, oppure disporle intorno al letto in modo da creare una sorta di baldacchino che tocchi terra su tutti i lati.

Trasforma il tuo bagno in una spa: ecco come

Formiche in casa? Ecco come tenerle lontane

Rimedi chimici

  • Repellenti chimici: Costituiscono la soluzione più rapida. Creme o spray da spalmare o spruzzare direttamente sulla pelle sono assolutamente efficaci nell'allontanamento delle zanzare. Ricorda inoltre che, nel caso tu debba spalmare sia la crema solare che il repellente, quest'ultimo va messo in un secondo momento. Risolutive anche le classiche piastrine che si trovano nei supermercati, da disporre negli appositi fornelli. 
  • Racchetta elettrica: Uccide le zanzare all'istante perché queste ultime entrano a contatto con la superficie elettrificata e letale. Purtroppo però attira anche altri insetti innocui.
  • Lampade: a Led, al sodio o di colore giallo costituiscono un valido repellente alle zanzare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
CesenaToday è in caricamento