Pane, olio e fantasia

Pane, olio e fantasia

Salatini come oracoli: interrogateli e saprete come sarà il vostro 2017

Una simpatica idea da condividere a cena con gli amici. Assomiglia ai biscotti della fortuna, ma in questo caso è un antipasto anche buono da gustare...

Affrontare un anno nuovo è un po' come trovarsi davanti a un contenitore enorme con tantissimi regali da scartare: alcuni saranno nuove avventure, altri giorni faticosi, altri ancora improvvise sventure oppure colpi di fortuna caduti dal cielo...Non si può sapere cosa ci riserverà il nuovo anno finchè non vivremo un giorno dopo l'altro. Ma è altrettanto vero che si brucia dalla curiosità, soprattutto se abbiamo degli affari in sospeso, delle aspettative o solo un problema da risolvere.

Per questo motivo un'idea buffa per il cenone è preparare il "piatto del futuro", ovvero tantissimi piccoli salatini di pasta sfoglia tutti uguali che non facciano immaginare il loro ripieno. Così ogni invitato alla cena di San Silvestro potrà sbizzarrirsi facendo scommesse per ogni salatino che porta alla bocca. Ovviamente vanno preparati con ripieni di 5 tipi di impasti: uno arancione alla zucca, un altro verde ai piselli (o agli asparagi), un altro ancora ai funghi, il quarto rosso alla rapa rossa, il quinto bianco con pane e cipolla e parmigiano. La pasta sfoglia dev'essere spessa per evitare che si intraveda l'interno. Poi una volta cotti e messi sul tavolo, ogni commensale farà una domanda prendendo un salatino. Le risposte potete deciderle voi, rigorosamente in anticipo, del titpo: arancione è positiva, verde negativa. Bianca: devi darti molto da fare, marrone (funghi) "riuscirà solo se ti farai aiutare...", e rossa "non provarci nemmeno". Ovviamente si accettano anche altre interpretazioni più personalizzate. 

Sarà comunque spassoso vedere i vostri commensali, uno dopo l'altro, a turno, interrogare i “salatini” trasformati in una sorta di oracoli. La risposta sarà quasi sempre netta e definitiva perché in cucina, è vero, esistono sì le sfumature o gli accostamenti concettuali, ma a vincere è la verità, l'autenticità: o un cibo piace o non piace. I compromessi hanno vita breve. Buon anno e, mi raccomando, scegliete quello giusto.

Pane, olio e fantasia

Il cibo è piacere, ma anche cultura. Nella zona di Forlì e Cesena non mancano ottimi prodotti alimentari tipici e uno degli ingredienti fondamentale per cucinarli, che è la fantasia. Come non mancano locali dove si mangia bene, si fa intrattenimento intelligente e si tramandano tradizioni culinarie rinnovandole. Qui troverete storie di piatti tipici, nuovi locali che aprono, eventi gastronomici di richiamo, idee innovative da mettere in tavola e curiosità da versare nel bicchiere e bere tutte d'un fiato. Quindi prendete posto e buon appetito a tutti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
CesenaToday è in caricamento