Pane, olio e fantasia

Pane, olio e fantasia

5 consigli per farvi tornare la voglia di cucinare

Stanche di spadellare a pranzo e a cena? Vi sentite prive di voglia e di fantasia? Ecco qui qualche idea per ritrovare la motivazione per stare davanti ai fornelli. Se non funziona, ci sono sempre rosticceria e ristorante...

In questi giorni mi è capitato di parlare con delle mamme che a forza di cucinare a pranzo e a cena, tutti i santi giorni, hanno perso la fantasia e la voglia. L'abitudine, si sa, ammazza. Che fare, allora, per ritrovare la giusta "spinta" ai fornelli? Mi sono permessa di pensare a cinque consigli (ovviamente per uomini e donne indistintamente) da applicare con fantasia tra le quattro mura domestiche. Io ogni tanto ne provo uno e, devo dire la verità, funziona... 

1) Inscenare una sfida culinaria. Preparate due primi, due dolci o due contorni (vedete voi...) poi li fate assaggiare ai figli o agli amici chiedendo qual è venuto meglio. L'ideale sarebbe che si fingessero critici capaci di commentare, stroncando o promuovendo, il vostro operato. Una specie di Master Chef casalingo.
2) Provare a cucinare un piatto mai preparato prima ma velocissimo. Magari un'insalata con arance, olive nere e lattuga. Un piatto che vi dia molta soddisfazione perchè poco impegnativo ma creativo.
3) Fate una cena a tema (arrivo dell'autunno, fine estate, inizio scuola, stanchezza vaivia...) e magari fatevi aiutare dagli invitati. Ovvero incitate ognuno di loro a portare un piatto sul tema che avete scelto.
4) Organizzate una serata alla settimana con la cena del "piattino" ovvero un piatto freddo/caldo (dipende) con i "resti" raccattati nel frigo ma adagiati e sistemati sul piatto in modo creativo. Diventerà un appuntamento del quale non potrete più fare a meno.
5) Iniziate a seguire la terapia psicoanalitica descritta nel libro di Chiara Gamberale "Per dieci minuti". Invece di fare qualcosa di diverso da quello che avete sempre fatto ogni giorno per 10 minuti, fatelo solo ogni settimana. Una volta alla settimana provate a dedicarvi nell'ambito della cucina a qualcosa che non avete mai fatto: che ne so provate un accostamento di gusti strani, un piatto di un Paese straniero, accostate birra e torta di cioccolata (fatta da voi), frutta zenzero frullata con crema di limone... Insomma pensate a qualcosa di diverso dal solito pensare.

Prima di darvi per vinti, mi raccomando, provate almeno tutti e cinque i consigli. Se poi vi accorgete che cucinare non vi piace proprio più, almeno impegnatevi ad andare in rosticceria a piedi... mangerete cibi già preparati, magari riscaldati, ma almeno brucerete qualche caloria in più.

Pane, olio e fantasia

Il cibo è piacere, ma anche cultura. Nella zona di Forlì e Cesena non mancano ottimi prodotti alimentari tipici e uno degli ingredienti fondamentale per cucinarli, che è la fantasia. Come non mancano locali dove si mangia bene, si fa intrattenimento intelligente e si tramandano tradizioni culinarie rinnovandole. Qui troverete storie di piatti tipici, nuovi locali che aprono, eventi gastronomici di richiamo, idee innovative da mettere in tavola e curiosità da versare nel bicchiere e bere tutte d'un fiato. Quindi prendete posto e buon appetito a tutti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
CesenaToday è in caricamento